L’Albalonga ha scelto Venturi.
Fumata bianca con l’ex Aprilia

Venerdì 7 Giugno 2019
L’Albalonga ha scelto Mauro Venturi. La società del presidente Bruno Camerini ha affidato la panchina della prima squadra all’ex tecnico dell’Aprilia che già in passato era stato vicino al club castellano. Venturi “eredita” la guida tecnica della formazione azzurra che nella stagione appena conclusa è stata portata avanti prima da Ferazzoli e poi da D’Adderio senza particolare fortuna.

Queste le prime parole del neo allenatore: «Arrivo qui con tanto entusiasmo. L’Albalonga è certamente una delle più importanti realtà dilettantistiche del calcio laziale, è un club longevo con un presidente come Bruno Camerini che da tantissima anni ne rappresenta la guida. Come l’ho trovato? Lo conoscevo già quando giocavo e devo dire che la sua carica e il suo entusiasmo sono sempre gli stessi».

Venturi e l’Albalonga hanno finalmente “consumato” un matrimonio che in passato era già stato molto vicino a realizzarsi. «E’ vero, lo scorso anno siamo stati vicini a trovare un’intesa che poi non si era realizzata per una serie di motivi. Mi ha fatto estremamente piacere che l’Albalonga abbia pensato a me anche in questa stagione e devo dire che la società e il sottoscritto hanno fatto di tutto per raggiungere l’accordo».

Venturi arriva da una stagione sfortunata con l’Aprilia. «Ma non devo prendere rivincite. Semplicemente ho tanto entusiasmo di riassaporare il campo considerato che l’anno scorso mi sono fermato dopo quattro partite». Sul tipo di campionato che dovrà fare l’Albalonga, ovviamente, è ancora presto per sbilanciarsi. “Da oggi faremo i nostri ragionamenti assieme al presidente Bruno Camerini e al direttore sportivo Giorgio Tomei e allestiremo un organico all’altezza della situazione. Questa società, per storia, solidità e longevità, meriterebbe di fare un ulteriore salto di qualità, poi chiaramente bisognerà vedere cosa sarà possibile fare». La preparazione della nuova prima squadra di mister Mauro Venturi partirà entro la fine di luglio, anche se a brevissimo verranno definite con esattezza le date e le modalità.
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma