Germania, l'ex del Leverkusen Kiessling confessa: «Mia moglie superò i test atletici al mio posto»

Mercoledì 5 Dicembre 2018
L'ex calciatore tedesco Stefan Kiessling ha confessato di aver mentito su alcune prove fisiche nel corso della sua carriera e che è stata sua moglie a svolgerle al posto suo. «Non ho mai fatto il cento per cento degli esercizi nei periodi di preparazione, non una volta», ha detto l'ex giocatore del Bayer Leverkusen al settimanale 'Sport Bild'. Tuttavia, il club della Bundesliga non lo ha mai mandato via perché sua moglie era molto in forma ed ha fatto registrare buoni dati durante il precampionato e la pausa invernale. «Ti danno un orologio che misura la frequenza cardiaca e memorizza tutto l'esercizio, e dal momento che mia moglie è molto atletica, ha fatto qualche corsa con il braccialetto secondo le mie specifiche, lo ha fatto così bene che nessuno lo ha notato», ha detto l'ex attaccante 34enne. Kiessling si è ritirato la scorsa stagione dopo 12 anni al Bayer Leverkusen e oggi lavora come assistente di Rudi Völler, il direttore sportivo del club.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Se il pupo gioca a pallone il Natale costa 200 euro

di Mimmo Ferretti