Roma, Pinto non fa sconti a Karsdorp: via solo a titolo definitivo e per almeno 10 milioni

Il contratto del giocatore è in scadenza nel 2025

Roma, Pinto non fa sconti a Karsdorp: via solo a titolo definitivo e per almeno 10 milioni
di Gianluca Lengua
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 7 Dicembre 2022, 11:20

I giorni passano e il caso Rick Karsdorp non accenna a risolversi. Il terzino ha rotto definitivamente con la Roma e non ha nessuna intenzione né di scendere ad accordi né di partecipare al ritiro in Portogallo. La giustificazione data per non presentarsi alla tournée in Giappone è legata ad alcuni problemi psicologici sorti a seguito delle dichiarazioni di Mourinho nel post Sassuolo-Roma. Adesso la patata bollente è nelle mani di Tiago Pinto che sta cercando di trovare una soluzione senza far perdere soldi alla società. Il dg, infatti, ha detto al terzino che l’unico modo per lasciare Trigoria è con una cessione a titolo definitivo.

Calciomercato Roma, Abraham sparito: Mou lo aspetta, la Premier pure

Roma, Kluivert e Reynolds sono il tesoretto di scorta

Il prezzo? Tra i 10 e 12 milioni. Missione (quasi) impossibile, perché qualsiasi club nazionale o estero che si voglia approcciare alla trattativa, farà in modo di sfruttare la lite per strappare le condizioni migliori. Ecco, dunque, che Pinto, se non scenderà a compromessi, rischierà di trovarsi tra le mani un giocatore il cui valore sarà praticamente azzerato e con il contratto in scadenza nel 2025. Il procuratore si sta muovendo per un prestito gratuito, magari con un club olandese. Una modalità che posticiperebbe il problema a questa estate, ma non lo risolverebbe definitivamente. Inoltre, senza la cessione a titolo definitivo la Roma avrebbe molte difficoltà a rimpiazzarlo, proprio perché gli accordi presi con la Uefa per il rispetto del fair play finanziario le impongono un’attenzione particolare al bilancio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA