Juventus-Zenit, le pagelle: Dybala (7,5) è un faro, McKennie (6,5) cresce

Juventus-Zenit, le pagelle: Dybala è un faro, McKennie (6,5) cresce
di Alberto Mauro
3 Minuti di Lettura
Martedì 2 Novembre 2021, 23:02 - Ultimo aggiornamento: 4 Novembre, 10:01

PAGELLE JUVENTUS

Szczesny 7 Pugnalato alle spalle dall’autogol di Bonucci, paratone nella ripresa su Claudinho e Malcom

Danilo 6,5 Leader in campo: si propone sulla fascia con lucidità e ci mette tutta la sua esperienza

Bonucci 5 Autogol clamoroso, ma si riprende

De Ligt 6 Bracca Mostovoy e concede pochissimo

Alex Sandro 6 Partenza alla moviola, spinge poco ma tiene la posizione

Chiesa 7 Ci prova da tutte le posizioni e nella ripresa cambia fascia e va a prendersi il rigore trasformato - in due tempi - da Dybala, poi la chiude con il tris

McKennie 6,5 Sfiora il gol con un colpo di testa nel finale di primo tempo, giostra bene il pallone e nella ripresa colpisce la traversa dopo un’azione arrembante

Locatelli 6 Dà equilibrio dettando le ripartenze e sbarrando lo Zenit, anche con le cattive

Bernardeschi 6 Occasione clamorosa ma spara su Kritsyuk da due passi, innesca Chiesa per il terzo gol Juve.

Dybala 7,5 Fa le prove con il palo, poi spacca la partita con un sinistro al volo senza appello, supera Platini e gli dedica l’esultanza sdraiato sul campo. Nella ripresa sbaglia il rigore del 2-1 ma l’arbitro fa ripetere e lo piazza.

Morata 6 Molte sponde e pochi tiri, fino alla zampata del 4-1 nel finale

(Rabiot ng)

(Bentancur ng)

(Rugani 5,5)

(Kulusevski ng)

Allegri 6,5 La Juve parte forte, poi incassa l’autogol del pareggio, ma trova lo spunto e alla fine stravince. Segnali incoraggianti

 

PAGELLE ZENIT SAN PIETROBURGO

Kritsyuk 5,5 Ottimi riflessi su Bernardeschi, non può nulla su Dybala, Chiesa e Morata

Lovren 5 Sfiora il vantaggio di testa in avvio, scherzato da Chiesa sul 3-1

Chistyakov 5 In difficoltà, arranca

Rakitskiy 5,5 Ottima chiusura in scivolata su Chiesa lanciato verso l’area nel primo tempo poi va in affanno

Kuzyaev 6 Piazza il cross che Bonucci spedisce nella sua porta

Sutormin 5,5 Poca spinta e più di un errore

Barrios 5 Non cambia mai passo

Wendel 5 Ordinato ma non regge il confronto con gli avversari

Claudinho 5 Da esterno si accentra spesso, commette il fallo ingenuo da rigore su Chiesa

Azmoun 6 Impreciso, gira spesso a vuotom ma trova il gol nel finale che accorcia sul 4-2

Mostovoy 6 Un paio di conclusioni deboli, ma almeno ci prova ed è l'ultimo ad arrendersi. Fino al cambio

(Malcom 6)

(Krugovoi 5,5)

(Erokhin ng)

(Dzyuba ng)

(Kuznetsov ng)

Semak 5 Deve vincere a tutti i costi, ma la Juve è di un altro livello e nella ripresa la differenza viene a galla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA