​Juventus, coro choc dei bianconeri Under 15: «Napoli usa il sapone». Il club annuncia sanzioni

Lunedì 11 Giugno 2018 di Alberto Mauro
12

La Juventus Under 15 batte il Napoli 3-0 nella semifinale Final Four Scudetto a San Mauro Pascoli (Forlì-Cesena), ma cade negli spogliatoi, festeggiando con cori offensivi e discriminatori nei confronti degli avversari. Il tutto prontamente immortalato con i cellulari e postato sui social, scatenando la rabbia dei tifosi del Napoli. “Abbiamo un sogno nel cuore – cantano in gruppo i giocatori bianconeri negli spogliatoi - Napoli usa il sapone”.
 

Parole sottovalutate, che però una volta online hanno fatto il giro del web tra l'indignazione e l'incredulità dei napoletani. Nessuna giustificazione per un gesto del genere, nonostante l’enfasi del momento e la giovane età: i giocatori dell’Under 15 sono tesserati Juventus e come tali risponderanno alla società, prontamente intervenuta con un comunicato su Twitter. “In seguito agli avvenimenti di Juventus-Napoli Under 15 – si legge nella nota -, il club si riserva di accertare con precisione i fatti e di decidere le relative sanzioni disciplinari nei confronti dei propri tesserati”. Per la cronaca la Juventus ha vinto 3-0 conquistando la finale contro la vincente dell’altra semifinale tra Inter e Atalanta.

Il ragazzo della Juventus che ha pubblicato il video, poi, si è scusato attraverso il proprio profilo Instagram, cancellando le immagini. "Mi scuso con tutti quelli di Napoli. Era solo l'euforia e la gioia di aver vinto contro una squadra rivale. Mi scuso per questo, non volevo offendere nessuno".

Ultimo aggiornamento: 12 Giugno, 11:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA