Juventus, Sarri: «Contento per i miei ex giocatori del Napoli». Tifosi infuriati

Lunedì 27 Gennaio 2020 di Alberto Mauro
Poteva essere in fuga, e invece la Juventus si ritrova a +3 sull’Inter e una Lazio potenzialmente a -2. Per smaltire le scorie di Napoli Sarri ha concesso un giorno di riposo alla squadra che tornerà al lavoro domani per analizzare il match del San Paolo. Non preoccupano particolarmente le condizioni di Pjanic, costretto al cambio per una contusione alla caviglia sinistra: la situazione verrà monitorata nei prossimi giorni in vista della Fiorentina. 

Serie A, la classifica aggiornata

I bianconeri sono ripartitI da Napoli solo nella mattinata di oggi, a causa di una vitta nebbia che ha impedito la partenza nella notte, come di consueto. Nel post partita hanno fatto discutere le parole di Sarri: «Se proprio dovevamo perdere sono contento per i miei ex giocatori», mal digerite dalla maggioranza dei tifosi sui social e sui forum juventini. E preoccupano i dati di una fase difensiva che si riscopre vulnerabile: 21 gol concessi dopo 21 giornate di campionato mentre l’anno scorso a questo punto della stagione erano appena 12. Il capitolo mercato è più aperto che mai: in attesa delle definizione dello scambio De Sciglio-Kurzawa, Paratici è al lavoro sulle uscite: Emre Can è ad un passo dal Borussia Dortmund, ma rimangono aperte anche altre piste estere, e anche Bernardeschi potrebbe essere vicino all’addio: lo scambio con Paquetà al momento è più di una suggestione.

Ultimo aggiornamento: 19:15


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma