Juventus-Sampdoria 3-2. Seconda vittoria di fila per i bianconeri, ma si fermano Dybala e Morata

Diretta Juventus-Sampdoria alle ore 12:30, probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
di Alberto Mauro
7 Minuti di Lettura
Domenica 26 Settembre 2021, 11:07 - Ultimo aggiornamento: 16:20

Tre gol contro la Samp e prima vittoria stagionale allo Stadium, la Juve muove la classifica (con momentaneo aggancio a Lazio e Bologna) ma perde Dybala per un problema muscolare alla solita coscia sinistra che lo tormenta ormai dal Lione. Emergenza attacco: oltre all'argentino, anche Morata fuori col Chelsea per un problema muscolare. I bianconeri soffrono nel finale e cedono al vizio del gol subìto (ventesima gara consecutiva senza clean sheet) ma al netto di una fragilità difensiva che ormai non sorprende più, mettono in campo un’idea di gioco e geometrie che fino a oggi si era vista solo a sprazzi.

Juventus-Sampdoria 3-2

La sblocca proprio Dybala con un sinistro chirurgico a fil di palo, ma poi la Joya è costretto ad abbandonare il campo per un problema muscolare alla coscia sinistra, dicevamo: per lui niente Chelsea in Champions, in attesa di capire i tempi di recupero. La Juve accusa il colpo ma mantiene la rotta, Murru regala un rigore per fallo di mano in area che Bonucci trasforma con freddezza spiazzando Audero. Partita in ghiaccio? Nemmeno per idea, perché una manciata di minuti più tardi la difesa juventina si dimentica Yoshida in area (marcato in avvio di azione da Alex Sandro che se lo perde, poi Bonucci prova a recuperare alla disperata ma è in ritardo) e l’1-2 di testa riapre la gara.

Lo Stadium trattiene il fiato, temendo un finale in apnea e lo spettro rimonta già assaggiato contro Udinese, Napoli e Milan, ma Chiesa ancora una volta piazza lo strappo vincente con un’azione prepotente in area Samp: il pallone carambola su Kulusevski che apparecchia per il primo gol in bianconero di Locatelli. I blucerchiati non mollano e D’Aversa dalla panchina è in pressing serrato sui suoi, entrano Augello, Damsgaard e Silva e Candreva finalizza un’ottima azione blucerchiata con il 3-2 finale.

Juventus-Sampdoria, la cronaca del match

SECONDO TEMPO 

94' Cala il sipario all'Allianz Stadium: seconda vittoria di fila per la Juventus di Massimiliano Allegri

91' La Sampdoria cerca il pareggio, Juventus chiusa nella sua area. Chiellini conquista un fallo e dà respiro ai suoi.

89' Tentativo dalla distanza proibitiva di Locatelli, ma il tiro deviato finisce ampiamente sul fondo. È calcio d'angolo.

86' Intervento in ritardo di Kean: giallo per l'attaccante della Juventus.

83' Candreva accorcia le distanze. L'esterno arriva a rimorchio al limite dell'area e batte Perin con un mancino incrociato.

82' Altro cambio per Allegri: Kean entra al posto di Morata. Anche McKennie in campo: fuori Bentancur.

81' Buona azione della Vecchia Signora: Ramsey serve Morata che non riesce a centrare la porta di Audero.

80' Il ritmo si abbassa, Juventus in controllo della partita senza troppe difficoltà e con una difesa molto attenta.

74' Bentancur si fa trovare tutto solo sulla trequarti. Conclusione centrale dopo una bella finta, ma Audero si fa trovare pronto e devia in calcio d'angolo.

70' Doppio cambio per Allegri: entrano Chiellini e Ramsey al posto di Chiesa e Bernardeschi. Sostituzione anche per D'Aversa: dentro Torregrossa per Caputo. 

68' Colpo di tacco in area di Caputo, ma la difesa della Juventus chiude bene e sventa il pericolo. La Sampdoria tenta di rientrare in partita.

66' Cuadrado ammonito per un intervento in ritardo su Damsgaard.

65' La Juventus controlla la partita senza troppi patemi e beneficiando di un'ottima prestazione difensiva di de Ligt. 

59' Girandola di cambi in casa blucerchiata: Augello al posto di Murru, Adrien Silva subentra a Ekdal. Entra anche Damsgaard per Depaoli.

57' Locatelli arriva da dietro, dopo un'azione insistita della Juventus e firma il 3-1 su assist di Kulusevski.

55' La Juventus sfonda ancora sulla destra; Locatelli arriva al tiro dal limite dell'area, ma svirgola e il pallone termina lontano dalla porta di Audero.

53' Recupero decisivo di de Ligt, sventato l'attacco della Sampdoria. Ammonito Bentancur per un fallo su Colley.

52' La Juventus relega nuovamente la Sampdoria nella sua area. I blucerchiati sbagliano l'uscita con Caputo: l'appoggio finisce direttamente in fallo laterale.

48' Grande discesa di Kulusevski sulla destra, ma la difesa della Sampdoria chiude in calcio d'angolo.

46' Nessun cambio per le due squadre, si riparte dal 2-1 per i bianconeri.

Video

PRIMO TEMPO

47' Ekdal viene ammonito per un fallo a centrocampo su Morata.

44' Yoshida si inserisce sul secondo palo e riapre la partita. Il centrale svetta su Bonucci e batte Perin, accorciando nuovamente le distanze. 

42' Bonucci si presenta dagli undici metri, dopo un breve check del Var, e spiazza Audero.

40' Rigore per la Juventus. Il cross di Chiesa trova il braccio di Murru che viene ammonito. 

38' La Sampdoria tenta di reagire e costruisce bene con Candreva. Il baricentro si alza, ma non arrivano vere e proprie occasioni per i blucerchiati. 

29' Cross tagliato di Cuadrado, Audero non può uscire, ma il colpo di testa di Kulusevski finisce largamente a lato. 

27' Brutta palla persa dalla Sampdoria in uscita, ma la Juventus non riesce a sfruttare l'occasione. Nell'azione successiva ammonito Thorsby per un intervento in scivolata su Chiesa.

25' Kulusevski entra in partita. L'ex Atalanta si libera sulla trequarti e tenta la conclusione da distanza proibitiva: la palla finisce alta sopra la traversa. 

22' Dybala costretto a uscire dal campo per infortunio, la Joya è in lacrime. Al suo posto entra Kulusevski. Problema muscolare per l'attaccante argentino, autore del gol dell'1-0.

20' Palla interessante di Candreva, da trequartista puro, per Murru che si fa ingolosire e, dopo un palleggio, crossa una palla insidiosa col mancino. Non arriva nessuno.

18' Squillo della Sampdoria: bella costruzione dei blucerchiati, il pallone arriva a Caputo che carica un destro potente dalla distanza. Il pallone, però, finisce lontano dalla porta di Perin. 

16' Bianconeri ancora vicini al raddoppio. Grande azione firmata Morata-Dybala; l'ex Atletico Madrid salta un uomo e fa partire un tiro-cross insidioso. Audero non blocca, ma Chiesa è in ritardo per il tap-in vincente.

14' La Juventus costruisce bene e Morata si presenta tutto solo, ma da posizione leggermente defilata contro Audero. Il portiere lo ipnotizza e neutralizza la conclusione bassa dell'attaccante spagnolo. Il punteggio resta sull'1-0.

13' La Sampdoria sembra aver accusato il colpo dopo la rete di Dybala. Altro pallone perso a centrocampo, ma stavolta la Vecchia Signora non affonda: mani di Bernardeschi e l'attacco si blocca.

11' La Juventus legittima il vantaggio. Dybala serve Chiesa tutto solo in area di rigore, ma l'esterno d'attacco ex Fiorentina sbaglia il gol, non trovando la porta da posizione favorevole.

10' Dybala la sblocca con un gran gol dal limite dell'area: si piega bene e conclude col mancino, recapitando il pallone proprio all'angolino. Audero non può nulla.

9' Buon momento per la Sampdoria che fa girare bene palla. Il cross di Murru, però, non impensierisce la difesa della Juventus.

6' Bell'azione dei bianconeri: Bonucci verticalizza, Dybala di prima lancia Bentancur. Ottimo stop del centrocampista che poi, però, non riesce a innescare Morata e viene chiuso dalla difesa avversaria.

3' Primo squillo della Juventus: tunnel di Dybala in area, il pallone arriva a Morata, ma il suo cross basso viene bloccato da Audero. 

1' Ayroldi fischia il calcio d'inizio tra Juventus e Sampdoria, il lunch match della sesta giornata di Serie A.

Juventus-Sampdoria, le formazioni ufficiali

JUVENTUS (4-4-2): Perin; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Bernardeschi, Bentancur, Locatelli, Chiesa; Dybala, Morata. All. Allegri

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Murru; Candreva, Thorsby, Ekdal, Depaoli; Caputo, Quagliarella. All. D'Aversa

© RIPRODUZIONE RISERVATA