Juve fuori dalla Champions: non basta il 3-2 al Porto. Flop Ronaldo

Juventus-Porto, la diretta dalle 20.45. Le probabili formazioni: Morata con Ronaldo, c'è Bonucci
di Alberto Mauro
8 Minuti di Lettura
Martedì 9 Marzo 2021, 18:45 - Ultimo aggiornamento: 10 Marzo, 00:44

Una beffa atroce proprio quando la partita sembrava in pugno. La Juventus esce per il secondo anno consecutivo agli ottavi di Champions, stavolta contro il Porto, illusa da Chiesa e tradita da Ronaldo che stecca clamorosamente la serata più decisiva. I bianconeri vincono 3-2 ma non basta a ribaltare il 2-1 dell’andata, allo Stadium fanno festa i Dragoni mentre Pirlo incassa il primo durissimo colpo della sua carriera da allenatore. Succede di tutto in una partita che rischia di trascinarsi fino ai calci di rigore: la apre un rigore di Sergio Oliveira, per fallo su Demiral su Taremi, la Juve rischia il tracollo ma rimane in partita, nella ripresa Chiesa la ribalta con una doppietta d’autore mentre i portoghesi rimangono in 10 per l’espulsione sciagurata di Taremi. Cuadrado, Morata e lo stesso Chiesa hanno le occasioni per chiudere il discorso ma falliscono, Ronaldo non entra mai in partita e nei supplementari il Porto trova il gol qualificazione su punizione di Oliveira, sorpreso Szczesny sul primo palo dalla barriera che si apre. La Juve reagisce con Rabiot ma serve un altro gol che non arriva, la Champions rimane una maledizione.
 

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE

124' - Finisce qui. La Juve vince 3-2 ma passa il Porto. 

123' - Luiz Diaz resta a terra in mezzo al campo dopo un fallo. Pochi secondi alla fine. 

122' - Rabiot col sinistro calcia altissimo. Ancora un minuto per la Juventus. 

120' - La Juve chiede un rigore, ma per Kuipers non c'è niente e in effetti non c'è contatto. Tre minuti di recupero. 

116' - Gol di Rabiot di testa, la Juve è ancora viva. Ora serve un altro gol a Pirlo per qualificarsi. 

115' - Gol del Porto di Sergio Oliveira. Punizione dai 30 metri rasoterra che sorprende Szczesny (con la barriera colpevole). Ora alla Juve serve un miracolo. 

113' - Morata è libero di calciare, ma la sua conclusione è troppo debole. Blocca Marchesin. 

111' - Occasione per il Porto, con Corona che salta Cuadrado sulla linea di fondo. Poi serve Sergio Oliveira che calcia debolmente. La Juve spazza

109' - Kulusevski strappa e serve Ronaldo, che si accentra e calcia col destro. Il Porto devia in angolo. 

108' - Ennesimo cross di Cuadrado, la difesa del Porto però ribatte e si salva.

106' - Ultimi quindici minuti. Fuori Marega, dentro Martinez.

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

105'+2 - Dopo due minuti di recupero finisce il primo tempo supplementare. Altri 15' e poi gli eventuali rigori.

103' - Marchesin in uscita con i piedi anticipa Ronaldo in area di rigore. Poi Bernardeschi subito ammonito.

102' - Nella Juventus dentro Kulusevski e Bernardeschi per Chiesa e Arthur. 

99' - Occasione per il Porto: Corona scappa via sulla linea di fondo, sul cross Marega svetta su Alex Sandro ma il suo colpo di testa è centrale. 

97' - Fallo di Alex Sandro che ferma il contropiede del Porto. Kuipers però non lo ammonisce. 

93' - Ammonito Cuadrado per proteste: era diffidato, salterebbe l'eventuale andata dei quarti di finale. 

91' - Comincia il primo tempo supplementare. 

SECONDO TEMPO

97' - Fischia Kuipers, si va ai tempi supplementari. 

93' - Juventus vicina al gol-qualificazione: Cuadrado dalla destra si accentra e calcia col sinistro, la palla si stampa sulla traversa a Marchesin battuto. 

91' - Gol annullato a Morata, pescato in fuorigioco. Ok anche dal Var. 

90' - Cinque minuti di recupero.

86' - Occasione anche in area del Porto: Ronaldo anticipato da Mbemba poco prima di colpire di testa a botta sicura. 

85' - Marega si gira in area e calcia col destro: palla fuori di poco, ma Szczesny era sulla traiettoria.

82' - Chiesa vicino alla tripletta: in contropiede salta Corona e in area cerca il secondo palo, ma Marchesin salva il Porto. 

79' - Occasione per Ronaldo: cross perfetto di Cuadrado, CR7 ci arriva ma è impreciso di testa. Palla larga 

77' - Morata serve in area McKennie, che cerca Ronaldo sul secondo palo. Blocca Marchesin.

75' - Cambia anche Pirlo: fuori Bonucci e Ramsey, dentro De Ligt e McKennie.

74' - Si rivede il Porto, con Marega che sbaglia il controllo: si sarebbe trovato da solo davanti a Szczesny.

71' - Altro cambio per Conceiçao: fuori Zaidu, dentro Luiz Diaz.

69' - Sinistro dalla lunga distanza di Rabiot, Marchesin si distende sulla sinistra e respinge. Ramsey raccoglie il pallone ma è in fuorigioco.  

64' - Juventus in vantaggio con Chiesa: colpo di testa sul secondo palo su assist di Cuadrado dalla destra. Pareggiato il risultato dell'andata, così si andrebbe ai supplementari. Ora ai bianconeri serve un gol per qualificarsi. 

62' - Primo cambio per Conceiçao: fuori Otavio, dentro Malang Sarr. 

61' - La Juve chiede un calcio di rigore per un tocco di mano in area del Porto, Kuipers lascia giocare. 

56' - Juventus a un passo dal raddoppio, ancora con Chiesa. Si inserisce in area e di testa supera Marchesin. Il pallone però si allunga e l'attaccante trova solo il palo in scivolata, ostacolato anche dal difensore del Porto.

54' - Rosso per Taremi. Sciocchezza dell'attaccante, che a gioco fermo calcia lontano il pallone. Doppio giallo in due minuti ed espulsione.

52' - Ammonito Taremi per un intervento in ritardo su Chiesa. 

52' - Juventus in pressing: i bianconeri sono partiti fortissimo. Ramsey ci prova di testa, Marchesin blocca senza problemi. 

51' - Adesso alla Juventus serve un gol per i supplementari, due per qualificarsi direttamente. Per Chiesa è il secondo gol dopo quello dell'andata. 

49' - Gol di Chiesa, pareggia la Juve. Lancio per Ronaldo, che stoppa in area e sistema il pallone per Chiesa che col destro calcia sotto l'incrocio. 

46' - Nessun cambio da entrambe le parti, si riparte dagli stessi 22. Ma si scalda Kulusevski.

PRIMO TEMPO

45'+4 - Finisce il primo tempo. Juve sotto, servirà un grande secondo tempo. 

45'+2 - Destro di Sergio Oliveira, blocca ancora Szczesny. Sulla ripartenza Cuadrado salta Otavio, che commette fallo e si becca il giallo. 

45' - Quattro i minuti di recupero.

44' - Lancio di Chiesa per Ramsey, Marchesin è pronto in uscita e allontana di testa sulla trequarti. 

42' - Demiral svetta su Otavio, che resta a terra dolorante e chiede lo staff medico. Ancora un'interruzione, il recupero sarà lungo. 

41' - Che occasione per Bonucci. Si ritrova il pallone in area piccola, ma Marchesin lo anticipa prima che possa calciare. Il difensore comunque era in posizione dubbia. 

40' - Forcing finale della Juve: prima Morata anticipato in area, poi sul corner sinistro violento di Arthur. Ancora calcio d'angolo. 

37' - Otto minuti più recupero alla fine del primo tempo. Alla Juve serve un gol per credere nella rimonta

32' - Scontro aereo tra Demiral e Pepe: il portoghese è quello che ha la peggio. Resta a terra e perde sangue, entra lo staff medico del Porto.

31' - Chiesa controlla un pallone in area e si gira: respinge la difesa del Porto, solo corner per la Juve.

30' - Rabiot ci prova dalla distanza col sinistro: Marchesin si distende sulla sua destra e blocca a terra. 

27' - Chance per la Juve. Cross di Cuadrado, Morata sul secondo palo stoppa e calcia col destro. Ma Marchesin salva il Porto con una parata da portiere di hockey. 

25' - Contropiede del Porto, Corona calcia col destro da posizione defilata e Szczesny blocca. Pochi secondi dopo altro tiro di Otavio: stesso risultato. 

24' - Morata in entra in area, ma dopo un paio di contrasti non riesce a servire Ronaldo. 

22' - Brutto fallo di Taremi su Demiral, ma Kuipers non lo ammonisce.

21' - Alla Juventus ora servono due gol per i supplementari, tre per passare il turno. Ovviamente senza subirne. 

19' - Porto in vantaggio: Sergio Oliveira spiazza Szczesny.

17' - Calcio di rigore per il Porto. Intervento scomposto di Demiral, Kuipers ci pensa e poi indica il dischetto. 

11' - Non sta benissimo Cuadrado, che appena può cerca di fare un po' di stretching. Si scaldano Di Pardo e Bernardeschi.

9' - Punizione tagliata di Cuadrado, Ramsey spizza di testa ma la palla finisce alta sopra la traversa.

7' - Traversa di Taremi. Che inizio di partita: cross basso in area, Taremi calcia col destro ma Bonucci respinge. L'attaccante si fionda però sul campanile e di testa colpisce l'incrocio dei pali. 

6' - Marega verso la porta di Szczesny: sull'uscita del polacco, l'attaccante si trascina la palla a fondo campo. 

5' - Inizio aggressivo della Juventus, stabilmente nella metà campo del Porto. 

3' - Chance per Morata. Cross perfetto di Cuadrado, l'attaccante colpisce di testa a botta sicura ma trova la risposta super di Marchesin. Juventus a un passo dal vantaggio

2' - Il primo tiro è di Uribe: palla fuori di poco. Subito pericoloso il Porto. 

1' - SI PARTE! Il calcio d'inizio è della Juventus.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Demiral, Alex Sandro; Ramsey, Arthur, Rabiot, Chiesa; Morata, Ronaldo. All. Andra Pirlo

Porto (4-4-2): Marchesin; Manafà, Mbemba, Pepe, Zaidu; Corona, Uribe, Sergio Oliveira, Otavio; Marega, Taremi. All. Segio Conceiçao

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA