AS ROMA

Juventus, Pirlo: «A Roma gara importante, ora pensiamo al Napoli», ma la difesa fa acqua

Lunedì 28 Settembre 2020 di Alberto Mauro
Andrea Pirlo

Ronaldo salva Pirlo a Roma, e la Juventus torna a Torino con un buon punto per la classifica ma poco più. La squadra di Fonseca mette in evidenza le difficoltà di una Juve in costruzione, ancora un’idea che l’allenatore bianconero dovrà trasformare in realtà. «Un’altra gara importante contro una grande squadra che si è rinforzata in questa sessione di mercato - l’analisi post gara di Pirlo - Adesso cerchiamo di recuperare le forze per arrivare domenica al top contro il Napoli». Si salvano Ronaldo, sempre decisivo con la doppietta e il suo gol numero 450 nei maggiori cinque campionati, e Szczesny, che ha evitato un passivo peggiore, dalla panchina segni di vita da Douglas Costa (ancora sul mercato) e soprattutto Arthur, che si candida per una maglia da titolare già contro il Napoli, sfruttando anche la squalifica di Rabiot, peggiore in campo per distacco. A Roma è naufragata la difesa, nonostante l’assetto titolare a  tre, ma colpa soprattutto di un centrocampo che non ha garantito sufficiente copertura. Contro il Napoli Pirlo potrebbe fare un passo indietro - magari anche a livello tattico - verso la partita d’esordio contro la Samp, ma dovrà gestire le risorse: da un Dybala pronto al rientro a Demiral che scalpita in difesa così come Arthur a centrocampo.

Ultimo aggiornamento: 19:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA