«Io, cacciato dalla Juve per un sms alla compagna di Bettega». Il racconto della "meteora" Pericard

Giovedì 8 Novembre 2018
La meteora bianconera Pericard: «Cacciato dalla Juventus per un sms alla compagna di Bettega»
Vincent Pericard è un ex calciatore francese che, fra il 2000 e il 2002, ha vestito la maglia della Juventus. Un'esperienza non indimenticabile la sua in bianconero, dove ha totalizzato appena una presenza in Coppa Italia, ma che forse avrebbe potuto essere molto diversa se una sera non avesse mandato un sms alla persona sbagliata. Pericard ha raccontato, infatti, che un messaggio alla compagna dell'allora vicepresidente juventino Roberto Bettega gli costò la cessione e spezzò il suo sogno di sfondare nel calcio italiano.

«Io e due mie connazionali alla Juve stavamo prendendo lezioni di italiano da una bellissima insegnante - ricorda Pericard, oggi 36enne, intervistato dal tabloid The Sun -. Una sera eravamo a casa e le mandai un sms per invitarla a prendere qualcosa da bere da noi. Un'ora dopo squillò il telefono: era Roberto Bettega, il vicepresidente della Juventus. Ci fece una bella strigliata e ci chiese chi pensavamo di essere per mandare dei messaggini alla sua compagna. Noi però non sapevamo che fosse la sua fidanzata». La situazione è poi precipitata rapidamente: «Così mi hanno mandato in prestito al Portsmouth. Mi sono rovinato la carriera alla Juve per colpa di un sms sfortunato. Non ho dubbi che se non fosse successe quello, la mia vita sarebbe stata diversa». Pericard ha poi proseguito la sua carriera in Inghilterra, senza mai sfondare, fra Southampton, Sheffield United, Millwall, Plymouth, Carlisle e Swindon. Ultimo aggiornamento: 17:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lo squillo di Vasco

di Marco Molendini