Juventus-Napoli, azzurri partiti per Torino: via libera dell'Asl. Diciannove convocati, cinque dalla Primavera

Juventus-Napoli, azzurri partiti nel pomeriggio: via libera dell'Asl. Diciannove convocati, cinque dalla Primavera
di Pasquale Tina
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 5 Gennaio 2022, 18:06 - Ultimo aggiornamento: 20:31

NAPOLI – Pochi ma determinati a conquistare un risultato positivo con la Juventus. Il Napoli è partito alle 17.45 per Torino in vista del match con i bianconeri. L’Asl Napoli 1 ha accertato il focolaio (ieri si sono aggiunti alla lista pure Alex Meret e un altro membro dello staff tecnico) ma ha comunque dato il via libera al gruppo azzurro. Non ci sarà neanche Luciano Spalletti, positivo al Covid da martedì. In panchina al suo posto toccherà al vice Domenichini.

L’Asl ha terminato la sua indagine alle 15.30:  “In merito all’accertato focolaio di positività al Covid-19 relativo alla SSC Napoli, l’ASL Napoli 1 Centro rende noto che alla conclusione dell’indagine epidemiologica è stata confermata la presenza di diverse positività, anche nell’ambito del gruppo squadra, e che per tutti i soggetti risultati positivi è stato disposto l’isolamento. Per i contatti stretti individuati è invece stato disposto il rispetto di quanto previsto al punto 1 della Circolare del Ministero della Salute n°60136 del 30.12.2021. È stato inoltre ribadito alla Società Calcio Napoli che il gruppo squadra, alla luce dell'acclarato focolaio di positività che tra l'altro presenta un continuo trend di casi positivi, dovrà attenersi scrupolosamente al massimo rispetto delle norme di contenimento e riduzione del rischio. La Società Calcio Napoli, alla luce del sopracitato focolaio e nel principio della massima cautela, provvederà a valutare ogni altra misura preventiva/restrittiva utile ad impedire la diffusione del contagio”.

L’EMERGENZA

Nell’elenco dei convocati ci sono 19 calciatori, ma i giovani della formazione Primavera sono 5: i due portieri Marfella e Idasiak, i difensori Costanzo e Spedalieri e il centrocampista Vergara.

LE SCELTE DI FORMAZIONE

L’undici è praticamente obbligato. In difesa prima maglia da titolare per Ghoulam, unica possibilità sulla fascia sinistra per le assenze di Mario Rui e Malcuit (entrambi positivi). Di Lorenzo, Rrahmani e Juan Jesus completeranno il quartetto davanti ad Ospina. In mediana tocca al terzetto Demme-Lobotka-Zielinski, in attacco Mertens farà il centravanti con Politano e quasi certamente Insigne. Il capitano è reduce dalla firma del contratto con il Toronto, ma dovrebbe giocare dall’inizio il suo ultimo Juve-Napoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA