Juventus-Lokomotiv 2-1. Dybala fa il CR2, rimonta completata e testa del girone salva

Martedì 22 Ottobre 2019 di Albero Mauro

Doppia Joya contro la Lokomotiv. La doppietta di Paulo Dybala rilancia la Juventus in testa al gruppo D insieme all’Atletico Madrid, ma contro i russi i bianconeri faticano più del previsto. E vanno sotto in un primo tempo dominato a livello di possesso palla ma senza squilli dalle parti di Guilherme. La Lokomotiv sfonda grazie a uno svarione collettivo della difesa: de Ligt sbaglia i tempi, Bonucci si fa saltare e dopo una prima conclusione di Joao Mario murata da Szczesny arriva il tap-in vincente di Miranchuk che gela lo Stadium. La Juve scelta da Sarri non gira come dovrebbe: Bentancur sulla trequarti non convince e nella serata “no” di Ronaldo Dybala fatica a reggere il peso dell’attacco sulle spalle, i russi concedono solo corridoi laterali e i bianconeri su cross e palle alte non dominano. Nella ripresa Sarri corregge il tiro e con l’ingresso in campo di Higuain l’equilibrio cambia, più peso offensivo e qualche occasione in più. La Lokomotiv resiste quasi stoicamente, la Juve alza ritmi e baricentro fino a un vero e proprio assedio, e alla fine i russi si arrendono a un Dybala superlativo. Il gol del pareggio è una perla da fuori area a giro sul secondo palo, invece di esultare chiama a raccolta i compagni e fomenta il pubblico: vuole anche il secondo. E se lo va a prendere due minuti dopo, dopo una respinta così così di Guilherme su missile di Alex Sandro, serata da incorniciare per la Joya e un “problema” in più per Sarri: adesso come farà a tenerlo in panchina?

LEGGI LA CRONACA

 

Ultimo aggiornamento: 23:46


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma