La Juve batte il Verona e vola in testa alla classifica

La Juve batte il Verona e vola in testa alla classifica
di Giuseppe Mustica
2 Minuti di Lettura
Sabato 2 Novembre 2019, 19:11 - Ultimo aggiornamento: 19:43

La Juve è un rullo compressore e, per la prima volta in stagione, è da sola in testa alla classifica. Le ragazze di Rita Guarino battono il Verona e sfruttano al massimo lo scontro diretto tra Fiorentina e Milan. 3-0 il finale di Torino con la doppietta di Cristiana Girelli (sette gol in cinque partite di campionato) che apre e chiude la sfida. Nel mezzo la zampata di Maria Alves subentrata nel secondo tempo. Nemmeno l'inferiorità numerica è riuscita a mettere in difficoltà la formazione bianconera. Una prova di forza incredibile. Il pareggio (1-1) di Firenze è frutto delle giocate delle singole. Per le viola il filtrante di Bonetti permette a Guagni di battere in pallonetto Korenciova. Nella ripresa è Salvatori Rinaldi con una zampata dall'interno dell'area di rigore a battere l'estremo difensore viola. Un pareggio che fa felice la Roma che domani può staccare la Fiorentiva e volare da sola al terzo posto in classifica. Impatta anche l'Inter sul difficile terreno di gioco di Bari (1-1). Sono le padroni di casa a passare in vantaggio con Zammit, prima del gol del pari di Tarenzi. Nella ripresa ci provano ancora Tarenzi, Baresi e nel finale la neoentrata Goldoni. Ma le ragazze di Sorbi non riescono a portare a casa l'intera posta in palio. Vittorie fondamentali e in trasferta per Empoli (1-3) e Florentia (0-2). Entrambe le toscane si impognono rispettivamente su Tavagnacco e Orobica Bergamo conquistando tre punti pesantissimi in chiave salvezza. Come detto domani chiude il quadro la Roma contro il Sassuolo. Un'occasione ghiotta per la squadra di Betty Bavagnoli per rimanere aggrappata al gruppo di testa. Non sarà facile ma le giallorosse hanno tutte le carte in regola per conquistare il bottino pieno. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA