Juve, intervento riuscito per Chiesa: «Tutto bene, ora si riparte»

L'operazione al ginocchio, effettuato dal professor Fink, è andato a buon fine. Ora per l'attaccante inizia una lunga fase di riabilitazione lunga 7 mesi

Federico Chiesa, attaccante della Juventus infortunatosi nel match contro la Roma
2 Minuti di Lettura
Lunedì 24 Gennaio 2022, 11:44 - Ultimo aggiornamento: 14:55

Con un post caricato oggi sul proprio profilo Instagram Federico Chiesa, attaccante della Juventus e della Nazionale, ha fatto sapere ai tifosi di aver superato senza imprevisti l'operazione al ginocchio e di essere pronto alla riabilitazione: «Operazione fatta! Ora si riparte» ha annunciato questa mattina l'ex Fiorentina figlio d'arte, seguito da tre emoji che lasciano intendere tanto ottimismo e voglia di tornare presto in campo.

In un comunicato pubblicato sul proprio sito web ieri sera, la stessa società bianconera ha reso noti i dettagli dell'intervento: «Federico Chiesa è stato sottoposto ad intervento chirurgico di ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. L’intervento, eseguito presso la clinica Hochrum di Innsbruck dal professor Christian Fink alla presenza del responsabile sanitario della Juventus dott. Stefanini, è perfettamente riuscito. I tempi di recupero previsti sono di circa 7 mesi».

Stagione finita quindi per Chiesa: un brutto colpo per il morale del giocatore al quale però non sono mancati i messaggi d'affetto dei propri compagni come Pinsoglio che, proprio sotto la foto post-operazione, ha commentato con un simpatico: «Daiehhhh fenicottero».

L'attaccante si era infortunato nel match dell'Olimpico il 9 gennaio tra Roma e Juve, vinto dai bianconeri per 4 a 3.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA