Juventus, lesione al crociato per Demiral, sarà operato

Lunedì 13 Gennaio 2020 di Alberto Mauro
TORINO Gli esami hanno confermato i timori a caldo: stagione finita per Demiral a causa della rottura del crociato anteriore sinistro con lesione del menisco. Un’assenza pesante che però non dovrebbe rivoluzionare le strategie di mercato della Juventus. I punti fermi sono Bonucci e Rugani, blindato a parole da Paratici e rilanciato nelle gerarchie del crack di Demiral, mentre su de Ligt è ancora prematuro sbilanciarsi. I segnali di ripresa visti all’Olimpico sono confortanti, ma l’olandese è ancora alle prese con problemi fisici di duplice natura, pube e spalla, che lo limitano non poco. In particolare la spalla potrebbe causare nuove problematiche a lungo termine in caso di recidiva, ed è per questo motivo che dal Bayer Leverkusen in poi non ha più giocato titolare. Senza Demiral e con il rientro di Chiellini previsto intorno a metà febbraio, in questo momento sono aperte riflessioni per capire se supportare il reparto difensivo con un nuovo innesto oppure no. Nessuna necessità impellente ma più una questione di opportunità: la squadra mercato della Juventus non ha intenzione di intervenire, ma di fronte a un’occasione last minute le valutazioni potrebbero essere diverse. Ultimo aggiornamento: 15:14


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sui bus e la metro di Roma le voci parlano strano: fermate “Gnogno” e “Megabyte 1”

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma