Juventus, de Ligt: «All'Ajax mi sentivo invincibile, ora meno»

Lunedì 14 Ottobre 2019
Nelle ultime partite in maglia bianconera ha dimostrato di essere in crescendo, ma l'ambientamento di Matthijs de Ligt nella Juventus e nel calcio italiano è un processo ancora in corso. Lo ha spiegato il difensore, dopo la vittoriosa partita della sua Olanda in Bielorussia. «All'Ajax mi sentivo invincibile - ha detto il ventenne difensore a Fox Sports - adesso questo senso di invincibilità lo avverto di meno, ma è una cosa naturale. Per me alla Juventus è tutto nuovo, ma sto lavorando duro e continuerò a farlo, facendo sempre del mio meglio e imparando dai miei compagni di squadra». Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre, 12:35


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma