JUVENTUS

Sarri in ansia: «Il derby è sempre particolare e loro sono stra-motivati»

Venerdì 3 Luglio 2020 di Alberto Mauro
Maurizio Sarri e Douglas Costa
Sulla carta non c’è partita ma Sarri conosce molto bene le insidie del Torino. “Il derby è sempre una partita particolare, che esula da qualsiasi logica. E noi domani affronteremo una squadra stra-motivata”. Occhio ai granata, alla disperata ricerca di punti per scalare le parti basse della classifica, mentre in casa Juve c’è da tenere alla larga la Lazio e celebrare Buffon, a una presenza dal sorpasso su Paolo Maldini, per il record di presenze in serie A. “Vediamo a fine allenamento se giocherà Gigi, gli ho visto fare cose impensabili per portiere della sua età, gode della fiducia totale nostra e dello staff, come portiere e come uomo”.
CHIELLINI SI SCALDA – “Giorgio sta ancora seguendo una fase di riatletizzazione, non è ancora a disposizione. Ma le previsioni sono di rivederlo in gruppo probabilmente a breve, per le prossime gare”.
BERNA E DOUGLAS – “Bernardeschi sta bene dal punto di vista mentale e fisico, Douglas si meriterebbe una maglia da titolare. Ma quando le squadre vanno in stanchezza diventa un’arma letale”.
FATTORE STADIUM – “Il fattore campo incide meno a porte chiuse, ma minimo rimane. Secondo me è un errore giocare alle 17.15, ma sono l’allenatore della Juve e si gioca a quell’ora, senza se e senza ma”.
MOMENTO CLOU – “Questo è un momento critico, per le partite continue e il periodo di stagione calco, in cui non si gioca solitamente. Guardiamo ogni gara una alla volta, il livello di pericolosità, oltre alle avversarie, è insito nel momento”
DYBALDO – “Dybala e CR7 stanno giocando più vicini, possono dialogare più spesso in velocità insieme. In allenamento fanno esercitazioni su scambi in velocità vicino all’ area avversaria. Alex Sandro spero possa essere a disposizione dalla prossima settimana. Danilo è destro, ha qualche difficoltà a giocare a sinistra, Matuidi invece è mancino ma non è un difensore, ringrazio entrambi per la disponibilità che mi hanno dato”. Ultimo aggiornamento: 17:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA