Pirlo non fa sconti: «McKennie, Dybala e Arthur non convocati. Ora parlo del derby»

Venerdì 2 Aprile 2021 di Alberto Mauro
Pirlo non fa sconti: «McKennie, Dybala e Arthur non convocati. Parlo della partita»

«Prendo la parola per comunicare che McKennie, Arthur e Dybala non sono convocati per il Toro, la scelta è stata mia, vedremo quando torneranno ad allenarsi. Volevamo dare un segnale, siamo degli esempi ed è giusto comportarci come esempi. Ora però non voglio più tornare su questo discorso. Parliamo di campo». Deciso e lapidario, Andrea Pirlo chiude il caso festino cercando di rimettere il derby al centro del villaggio bianconero. «Serve grande rabbia, voglia di rivalsa, le partite contro il Toro vanno sempre giocate con aggressività e voglia di vincere». E sul futuro non si sbilancia: «Penso a far bene il mio lavoro. Chiaro che se perdi 10 partite vai a casa. Ma io voglio continuare a lavorare nella Juventus».

FURIA DERBY «Le squadre di Nicola hanno un’impronta ben precisa, ha fatto bene e sappiamo cosa troveremo in campo. Ogni volta che c’è una caduta bisogna ripartire, l’obiettivo è di vincere tutte le partita. Poi vediamo cosa succede davanti e dietro».

REAZIONE «Ci sarà grande orgoglio. È una squadra di campioni che hanno già affrontato momenti come questi».

FORMAZIONE «Danilo e Alex Sandro stanno bene, si sono allenati, Ronaldo anche sta bene ma è arrabbiato perché nelle qualificazioni ai Mondiali non può non esserci il Var. Chiellini è al meglio, non poteva giocare la seconda e la terza gara per via del campo sintetico. Ringraziamo Mancini, speriamo di poterlo vedere ancora a lungo. Buffon? La squalifica non ce la aspettavamo. Per Szczesny aspettiamo il tampone, altrimenti è pronto Pinsoglio».

 

Ultimo aggiornamento: 15:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA