Italia-Svizzera 1-1, Jorginho sbaglia il rigore al 90'. Rimandata la qualificazione degli azzurri ai Mondiali

Diretta Italia-Svizzera 1-1 alla fine del primo tempo, Di Lorenzo di testa risponde al gol di Widmer
di Ugo Trani
6 Minuti di Lettura
Venerdì 12 Novembre 2021, 14:23 - Ultimo aggiornamento: 13 Novembre, 10:59

L'Italia non è più sicura di andare direttamente in Qatar. Nemmeno vincendo lunedì a Belfast contro l'Irlanda del Nord può garantire la qualificazione al mondiale del 2022. Il pari dell'Olimpico (1-1) contro la Svizzera premia Yakin e preoccupa Mancini. Gli azzurri sono in vantaggio nella differenza reti (+2), ma l'ultimo match è più semplice per la nazionale che ospiterà la Bulgaria a Lucerna. A pesare è il nuovo errore di Jorginho che, prima del recupero, ha fallito il rigore decisivo. Conclusione finita in Curva Sud. Stessa gaffe del 5 settembre a Basilea, quando si fece parare il tiro da Sommer. Anche in quel caso fu pareggio (0-0). A quattro anni dalla figuraccia nel play off contro la Svezia che ci costò la partecipazione al mondiale in Russia, la Nazionale azzurra rischia il nuovo flop.

SENZA EFFICACIA
La Svizzera, insomma, può sorpassare al fotofinish l'Italia e spingerla ai play off di marzo. All'Olimpico, del resto, ha giocato meglio degli azzurri. Soprattutto nel prmo tempo, trascinata dal giovane centravanti Okafor e dal play Zakaria che Mourinho vorrebbe alla Roma. Male il centrocampo azzurro: Jorginho, a prescindere dal rigore sbagliato, non ha mai alzato il ritmo, Locatelli, sciatto e impreciso, non lo ha aiutato e Barella, non al meglio e disordinato, ha faticato nel pressing. Inutile Chiesa sulla fascia destra, discontinuo Insigne a sinistra. E Belotti si è nascosto. Widmer, pronto a chiudere il contropiede travolgente di Okafor, ha firmato il vantaggio. Donnarumma ha evitato il bis sul colpo di testa di Schar. L'Italia è riuscita a pareggiare solo su palla inattiva e per la papera di Sommer uscito a vuoto. Punizione di Insigne e colpo di testa di Di Lorenzo. Gol convalidato dopo il check che ha escluso il fuorigioco.

AGGIUSTAMENTO IN CORSA
Dopo meno di un'ora il ritorno alla formula con il doppio play: dentro Tonali accanto a Jorginho e fuori Locatelli. E in avanti il falso nove, con Berardi al posto di Belotti e Chiesa centravanti. L'Italia è cresciuta, senza però essere pericolosa. A quel punto Yakin ha scelto di difendere il pari. L'errore di Garcia nel finale della ripresa, spinta in area a Berardi, non è bastato agli azzurri per andare a dama. Fallo sfuggito all'arbitro Taylor e assegnato dal Var. Jorginho ha fallito il suo terzo rigore di fila, complicando il percorso della Nazionale verso il Qatar.         

SEGUI LA DIRETTA DI ITALIA-SVIZZERA

SECONDO TEMPO

94' - Triplice fischio dell'arbitro, la partita termina con il punteggio di 1-1. Di Lorenzo risponde a Widmer

92' - Brivido per errore di Donnarumma: Bonucci salva quasi sulla linea

90' - L'arbitro assegna 4' recupero

90' - Jorginho calcia alto sopra la traversa il rigore conquistato da Berardi: si resta sull'1-1

87' - Palla profonda per Berardi che cade in area dopo un contatto. L'esterno del Sassuolo protesta: check del Var per il rigore

86' - In campo Zeqiri al posto di Vargas per la Svizzera

83' - Chiesa arriva alla conclusione dal limite dell'area. Il suo tiro finisce lontano dalla porta

80' - Girandola di cambi: Mancini sceglie Raspadori e Calabria per Insigne e Emerson Palmieri. Nella Svizzera in campo Sow e Frei al posto di Shaqiri e Okafor

78' - Berardi si piega molto bene sul destro e calcia al volo di mancino dal limite dell'area. La sua conclusione viene respinta da un difensore svizzero

77' - Cartellino giallo per Schar dopo una trattenuta evidente su Chiesa

76' - Insigne ci prova dalla media distanza: il suo tiro viene deviato, ma Sommer in qualche modo respinge

70' - Finisce la partita di Barella. Mancini lo sostituisce con Cristante

69' - Doppio cambio per la Svizzera: dentro Garcia e Imeri al posto di Rodriguez e Steffen

68' - Il pallone arriva a Emerson Palmieri sulla sinistra: la sua conclusione termina lontana dalla porta

66' - Bella giocata di Berardi che si libera sulla fascia destra con un colpo di tacco. La difesa della Svizzera si salva in calcio d'angolo

58' - Doppio cambio per gli azzurri: dentro Berardi e Tonali per Belotti e Locatelli

48' - Proteste dei giocatori della Svizzera per un tocco di Bonucci con la mano in area di rigore, l'arbitro, vicino all'azione, ha giudicato il braccio del difensore azzurro attaccato al corpo: nessun calcio di rigore

47' - Anche Insigne viene ammonito dall'arbitro

46' - Squadre di nuovo in campo all'Olimpico, nessun cambio per i due allenatore

 

PRIMO TEMPO

45' - L'inglese Taylor concede due minuti di recupero

44' - Barella cade in area spinto da un avversario, il centrocampista azzurro però si era mossa da posizione di fuorigioco

43' - Giallo per Federico Chiesa: è lui il primo ammonito del match. Salgono a nove i cartellini per l'Italia contro gli otto della Svizzera

37' - L'Italia pareggia i conti con Di Lorenzo. Punizione di Insigne per il suo compagno di squadra in Nazionale e nel Napoli che di testa fa l'1-1

32' - Brivido per l'Italia: calcio di punizione di Shaqiri, Schar ci prova ma dopo un attimo di incertezza, Donnarumma riesce a bloccare il tentativo della Svizzera di raddoppiare

25' - Jorginho ci prova dalla distanza, ma viene murata dalla difesa della Svizzera. Prima un altro tentativo dell'Italia: Acerbi si fa vedere in avanti e poi scarica sul terzino che crossa ma non riesce a trovare il colpo del compagno di squadra

22' - Ancora Italia, con la prima vera occasione: Barella, a pochi passi dalla porta avversaria, non riesce a segnare il gol del pareggio

17' - Fraseggio spettacolare degli azzurri al limite dell'area. Dopo diversi tocchi di prima intenzione, la difesa della Svizzera recupera il pallone e vanifica la manovra degli uomini di Mancini

12' - Inizia male la partita dell'Italia : con un tiro da fuori area, l'ex Udinese Widmer supera Gianluigi Donnarumma e porta avanti la Svizzera

1' - All'Olimpico di Roma è tutto pronto per la super sfida tra Italia e Svizzera. Prima della gara, il ricordo di Giampiero Galeazzi, giornalista sportivo scomparso oggi

Italia-Svizzera, le formazioni ufficiali

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Emerson; Barella, Jorginho, Locatelli; Chiesa, Belotti, Insigne. Ct. Mancini

SVIZZERA (4-3-2-1): Sommer; Widmer, Akanji, Schar, Rodriguez; Vargas, Zakaria, Freuler; Steffen, Shaqiri, Okafor. Ct. Yakin

© RIPRODUZIONE RISERVATA