Italia ai playoff mondiali, chi sono le possibili avversarie (rischio CR7 e Ibrahimovic) e come funzionano i gironi

Mondiali 2022, come funzionano i playoff e quali squadre potrebbe incontrare l'Italia
2 Minuti di Lettura
Lunedì 15 Novembre 2021, 22:34 - Ultimo aggiornamento: 16 Novembre, 01:18

Altro che goleada. L'Italia contro l'Irlanda del Nord si ferma sullo 0-0 che non serve a nulla perché la Svizzera, a Lucerna, vince contro la Bulgaria e sorpassa gli azzurri, che rivedono i fantasmi di quattro anni fa, quando la Svezia, ai playoff, ci ha impedito di andare in Russia. E a proposito di "spareggi", ora sono cosa che ci interessa, ma esattamente come funziona l'ultima speranza per gli uomini di Roberto Mancini di andare in Qatar nel 2022.

Playoff mondiali, le possibili avversarie

Innanzitutto, la formula è cambiata, e anche ai playoff ci saranno i gironi, a cui accedono le seconde classificate dei dieci gruppi delle qualificazioni più le due migliori squadre dell'ultima edizione della Nations League che non sono arrivate già ai Mondiali. Dodici nazionali, quindi, che dovranno giocarsela in tre gironi da quattro.

 

Attraverso un sorteggio, in ogni girone ci saranno due teste di serie e due no. Le prime due affronteranno le altre due in semifinali in gara unica che determineranno le due vincenti che si scontreranno nella finale, sempre in gara unica. Dai tre gironi usciranno dunque le ultime tre qualificate a Qatar 2022 per l’Europa.

Il Portogallo di Cristiano Ronaldo, la Svezia di Zlatan Ibrahimovic, la Finlandia o l'Ucraina, il Galles e la Repubblica Ceca, la Scozia, la Turchia o la Norvegia, la Russia, la Polonia e la Macedonia del Nord e l'Austria sono le squadre che potrebbe incontrare l'Italia in quest'ultima delicata fase. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA