Stasera Italia – Germania, Derby d'Europa
Prandelli: «li affronteremo a viso aperto»

Venerdì 15 Novembre 2013

Seconda solo alla Spagna nel ranking mondiale del pallone, la Germania gioca stasera al Meazza alle ore 20,45 quello che è considerato il derby d'Europa. «Non so dire quale sia lo spread tra il calcio italiano e quello tedesco, l'Italia è in una condizione psico-fisica straordinaria e faremo una grande partita. Non ci sono alibi e scusanti, li affronteremo a viso aperto e vedremo sul campo qual è la differenza». Il ct dell'Italia, Cesare Prandelli, fotografa così nella conferenza stampa della vigilia del match tra Italia e Germania l'incontro dello stadio Meazza di Milano.

«Ci confrontiamo con una squadra che è migliorata tantissimo e che ha dato fantasia e concretezza, per noi sarà una gara significativa per capire dove siamo visto che nelle ultime partite abbiamo perso un pò di continuità di gioco - prosegue il tecnico azzurro che poi parla dei prossimi avversari- Loro sono una delle squadre più forti al mondo, hanno una schiera di giocatori che mettono in campo qualità e concretezza oltre alla serietà dei tedeschi. È sempre bello affrontare una grande squadra, è chiaro che avremo tante insidie con una squadra che proverà a vincere. Assisteremo ad una partita molto bella».

Il ct Cesare Prandelli deve ancora una volta rinunciare al progetto d'attacco, perché Rossi recupererà solo per lunedì, quando a Londra ci sarà la Nigeria, e con Balotelli farà coppia l'altro talento ribelle, Osvaldo. De Rossi ha recuperato ma partirà dalla panchina, e nel centrocampo a quattro al quale il ct si riaffida per scacciare i fantasmi delle ultime brutte prestazioni ci saranno con Pirlo e Montolivo le due 'mezzali Marchisio e Thiago Motta. In difesa, torna a giocarsi una chance Criscito, grande escluso di Euro 2012 per lo scandalo calcio scommesse dal quale poi è uscito pulito.

Ultimo aggiornamento: 11:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il senso del Papa al Messaggero

Colloquio di Virman Cusenza e Alvaro Moretti