Italia-Galles 1-0, decide una rete di Pessina. Azzurri agli ottavi a punteggio pieno

Italia-Galles 1-0 live
5 Minuti di Lettura
Domenica 20 Giugno 2021, 09:37 - Ultimo aggiornamento: 22:41

Finisce 1 a 0 l'incontro tra Italia e Galles, valido per la terza giornata del Gruppo A ad Euro 2020. Gli azzurri trionfano con una rete di Pessina nel primo tempo e si assicurano il primo posto chiudendo a punteggio pieno. Il Galles, nonostante la sconfitta, si qualfica come seconda e accede agli ottavi di finale, in quanto la vittoria della Svizzera contro la Turchia per 3 a 1 non è bastata a migliorare la differenza reti dei britannici, agganciati alla fine a quota quattro punti.

La partita

Ottima prestazione degli azzurri nel primo tempo, nonostante l'ampio turnover disposto da Roberto Mancini. Andrea Belotti, che raccoglie l'eredità di Immobile, ha una buona occasione già al 12', quando su un bel cross di Bastoni non riesce a colpire al volo. Al 27' arriva l'unico squillo del Galles della frazione, con Gunter, che di testa da calcio d'angolo spedisce alto il pallone. Dal 30' in poi è solo Italia: prima Chiesa incrocia troppo un destro sotto porta, poi al 41' arriva il gol del vantaggio, timbrato da Matteo Pessina, che su calcio di punizione battuto da Verratti colpisce al volo e insacca in porta. Il primo tempo finisce con un'altra occasione per Pessina al 41', ma questa volta il giovane talento dell'Atalanta non riesce a centrare lo specchio della porta difesa da Ward.

Il secondo tempo è meno frizzante, e i ritmi si abbassano. I britannici non sono pericolosi quasi mai, e la prima occasione del tempo è creata da Bernardeschi, che su calcio di punizione da 30 metri colpisce il palo. Al 56' crollano anche le ultime speranze del Galles; Ampadu entra in ritardo sull'esterno della Juve, colpendogli la caviglia in maniera non violenta ma dura. Per Hatgan è rosso diretto; il Var conferma, e da qui in poi sfumano anche le ultime velleità di rimonta, con gli azzurri che sono bravi e organizzata a non concedere nulla a Bale e compagni. Qualche altra occasione sciupata da Chiesa e Cristante non vanifica il gol di Pessina, che si prende la soddisfazione di essere il match winner dell'incontro.

Il prepartita

Italia-Galles chiude la fase a gironi azzurra di Euro 2020 e il clima non sarà rovente solo sugli spalti, con 4 mila tifosi ospiti all'Olimpico, ma anche in campo. Il grande caldo si farà sentire visto che per il fischio d'inizio all'Olimpico sono attesi circa 30 gradi. Il dispendio energetico sarà tanto e per questo, vista anche la qualificazione già ottenuta, Roberto Mancini cambia otto uomini rispetto alle prime due partite con Turchia e Svizzera. Vincere (o pareggiare) vorrebbe dire chiudere al primo posto il girone.

Euro2020, l'Italia contro il Galles per chiudere in testa la prima fase: ampio turnover di Mancini

Italia-Galles, le formazioni ufficiali

Italia (4-3-3): 21 Donnarumma; 25 Toloi, 19 Bonucci, 23 Bastoni, 13 Emerson; 6 Verratti, 8 Jorginho, 12 Pessina; 20 Bernardeschi, 9 Belotti; 14 Chiesa. All. Roberto Mancini

Galles (4-2-3-1): 12 Ward; 14 C. Roberts, 2 Gunter 6 Rodon, 4 B. 3 Williams; 16 Morrell, 7 Allen; 20 James, 10 Ramsey, 11 Bale; 15 Ampadu. All. Robert Page

Arbitro: Hatgan (Romania).

Gli azzurri si sono ritrovati sui campi dell'Acqua Acetosa per la rifinitura in vista del match, e il ct ha fatto le prove tecniche anche con gli annunciati cambi. L'asse centrale, però, resta lo stesso con Donnarumma, Bonucci e Jorginho, mentre le prime novità si vedranno già in difesa. Chiellini non è al meglio, ma spera di recuperare per gli ottavi di finale: per questo spazio ancora ad Acerbi. A sinistra può riposare Spinazzola e a dargli il cambio sarebbe il fresco campione d'Europa Emerson Palmeri. A destra, invece, c'è una maglia per tre, ma è probabile che il ct confermi Di Lorenzo, in vantaggio su Toloi e Florenzi, quest'ultimo rientrato da poco da un affaticamento muscolare ed ecco perché potrebbe decidere di non rischiarlo.

Diverso il discorso per Verratti, Mancini è stato chiaro: «Ha bisogno di giocare». Il centrocampista del Psg allora partirà dal primo minuto, insieme a Jorginho e probabilmente al posto di Barella per dare continuità allo straordinario momento di forma di Locatelli. All'intervallo della gara con il Galles, poi, si valuterà quanta benzina sarà rimasta a Verratti.

Anche il tridente non sarà il solito con Berardi, Immobile e Insigne. Il primo è quello più vicino a cominciare la terza gara su tre dall'inizio, mentre il fantasista del Napoli è apparso molto stanco dopo i 180 minuti disputati con Turchia e Svizzera, per questo scalda i motori Chiesa che fino all'inizio di Euro 2020 era stato uno dei più presenti nelle formazioni di Mancini con 23 gare giocate su 33, dietro solo a Bonucci e Jorginho. Turno di riposo anche per Immobile con Belotti pronto a sostituirlo, mentre Raspadori spera in una staffetta nel finale del match con il Gallo qualora il risultato lo consentisse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA