Italia, Mancini perde i pezzi: si ferma anche Piccini

Domenica 24 Marzo 2019
Cristiano Piccini

L'atmosfera è calma e rilassata grazie alla vittoria sulla Finlandia, un 2-0 che ha fatto cominciare col piede giusto la rincorsa dell'Italia a un posto per la fase finale degli Europei del prossimo anno. Eppure nel team azzurro non sono tutte rose e fiori. In un solo giorno, infatti, Mancini ha perso altri due uomini per infortunio: Stephan El Shaarawy, rientrato a Roma per un infortunio al polpaccio (vera piaga per i calciatori giallorossi in questa stagione) e Cristiano Piccini. Il terzino toscano, impiegato a Udine contro gli scandinavi, è stato giudicato indisponibile dallo staff medico
azzurro, per problemi fisici. In difensore del Valencia, però, resterà aggregato alla comitiva azzurra in trasferimento a Parma, dove martedì si giocherà Italia-Liechtenstein, per fare rientro solo in serata in Spagna.
El Shaarawy e Piccini si sommano a Florenzi e Chiesa: sono quattro i giocatori persi da Mancini che, dei 29 convocati alla vigilia del doppio appuntamento con le qualificazioni, ne ha a disposizione ora solo 25.




© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Fermiamo i furti di cani». L’appello social dei padroni

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma