Isralele aspetta Messi con il Barça dopo lo stop con la Seleccion

Giovedì 12 Luglio 2018
Dopo le aspre polemiche seguite il mese scorso all'annullamento della partita amichevole a Gerusalemme fra le nazionali di Israele ed Argentina, gli israeliani hanno appreso oggi dalla radio militare che potranno egualmente ammirare Leo Messi e compagni a novembre, allo stadio Samy Ofer di Haifa, in una amichevole fra il Barcellona e l'Atletico Madrid. L'emittente ha precisato che dietro all'iniziativa c'è l'uomo d'affari israeliano Idan Ofer, che è uno degli azionisti dell'Atletico Madrid. La notizia è stata confermata nella sostanza dal sindaco di Haifa Yona Yahav secondo cui però non tutti gli aspetti della partita sono stati concordati. (


La amichevole di Gerusalemme era stata annullata in extremis da parte argentina in seguito a «minacce terroristiche» giunte ai giocatori, mentre gruppi politici filopalestinesi accusavano i dirigenti israeliani di aver voluto sfruttare quella partita per fini politici legati al 70.mo anniversario della fondazione dello Stato ebraico. Lo stesso premier Benyamin Netanyahu si era rivolto personalmente al presidente Mauricio Macri nel tentativo di persuadere la nazionale argentina a giocare a Gerusalemme, ma invano. Da parte sua il presidente della Federcalcio palestinese Jibril Rajoub aveva invece ringraziato Messi «a nome della Palestina» per aver rinunciato alla partita che altrimenti, a suo parere, sarebbe stata disputata in una «zona contesa».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il pugno di ferro di Papa Francesco sui vescovi americani

di Franca Giansoldati