Inter-Juventus, Inzaghi: «Il rigore? Era l'unico modo per prendere il gol, due punti buttati»

Inter-Juventus, Inzaghi: «Il rigore? Era l'unico modo per prendere il gol, due punti buttati»
3 Minuti di Lettura
Domenica 24 Ottobre 2021, 23:21 - Ultimo aggiornamento: 25 Ottobre, 16:26

Inter-Juventus finisce 1-1 con il contestato rigore assegnato ai bianconeri a pochi minuti dalla fine e trasformato da Dybala. Il commento di Simone Inzaghi è secco: «Era l'unico modo in cui potevamo prendere gol, siamo molto dispiaciuti, sono due punti buttati via. L'arbitro è lì a due metri, dice che va tutto bene, poi viene richiamato. C'è dispiacere, avremmo meritato di più Abbiamo gestito molto bene dall'inizio alla fine - ha aggiunto Inzaghi - dovevamo prestare più attenzione. C'è stato un gesto di stizza da parte mia non bello da vedere, ho sbagliato come ha sbagliato l'arbitro che era a due metri e ha detto che era tutto regolare».

Roma-Napoli 0-0, il commento di Ugo Trani dallo Stadio Olimpico

 

Allegri soddisfatto

«Quanto pesa questo pareggio? Pesa molto perchè avvenuto dopo una bella prestazione, nel secondo tempo ancora meglio. Prima del gol del pareggio ci sono state due-tre situazioni dove non abbiamo chiuso l'azione, dove Mckennie non ha chiuso sulla palla indietro di Kulusevski, non ha chiuso sulla palla indietro di Chiesa, sono situazioni nelle quali bisognava fare meglio». Lo ha detto il tecnico della Juventus, Max Allegri a Dazn dopo il pareggio 1-1 con l'Inter. «In un'altra situazione Locatelli ha dato fastidio in un bell'inserimento di Bentancur che poteva colpire a colpo sicuro. Poi la squadra ha giocato un pochino più alta, con più fiducia, contro un'ottima Inter che comunque è una squadra fisica, che ha tecnica, e bisognava fare una prestazione del genere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA