Inter, via allo scambio Biraghi-Dalbert. La Fiorentina tratta Raphinha e De Paul

Martedì 27 Agosto 2019 di Eleonora Trotta
Il difensore e l'attaccante esterno. La Fiorentina è ancora da completare e prepara i ritocchi per l'ultima settimana di calciomercato. Per quanto riguarda il reparto arretrato, vengono monitorati quattro giocatori: Kannemann, Chiriches (sul quale è forte anche il Sassuolo), Tonelli e Caceres (svincolato dopo l'esperienza alla Juve, ha avuto dei contatti anche con il Monaco). Impostato lo scambio Dalbert-Biraghi, il ds Pradé resta poi in pressing su Raphinha dello Sporting e De Paul dell'Udinese. Dopo l'accordo di massima con la Lokomotiv Mosca per il prestito di Joao Mario, l'Inter invece prepara i documenti per Sanchez. Nessun ostacolo per l'arrivo dell'attaccante cileno, in prestito con diritto di riscatto sui 15 milioni di euro: già domani potrebbe arrivare l'annuncio nerazzurro. Resta così una settimana per risolvere il caso Icardi. Wanda Nara ha ribadito quanto già detto durante l'estate in via informale: «Mauro resta all'Inter e per me sarà così». Ma la risposta di Marotta non si è fatta attendere: «Siamo infastiditi per tempi e modi - le parole dell'ad a Dazn-. Smentisco che qualsiasi dirigente dell’Inter e tanto meno il presidente Steven Zhang abbia invitato Icardi a rimanere. Abbiamo dettato una strategia e l’abbiamo comunicata nei tempi giusti. Andremo avanti con questa strategia e nessuno può stravolgere una linea comune e decisa da tutti». «Il futuro di Icardi? Marotta è stato molto chiaro» il commento del tecnico Antonio Conte, al termine della vittoria contro il Lecce. 


 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma