INTER

Inter, Conte: «Siamo più attrezzati rispetto agli anni scorsi»

Martedì 20 Ottobre 2020 di Salvatore Riggio

Archiviato il derby, l’Inter riparte dalla Champions: «Siamo più attrezzati rispetto agli ultimi anni», ha detto Antonio Conte alla vigilia della gara contro il Borussia Moenchengladbach.

Esperienza. «Il tasso di esperienza è cresciuto grazie anche a quanto fatto l’anno scorso con la finale di Europa League. Penso che questo abbia accresciuto l’esperienza di tutti. Abbiamo aggiunto Vidal che sicuramente ha esperienza da vendere. Da questo punto di vista ripartiamo molto più attrezzati».

Bastoni. «Ha ripreso da ieri con il gruppo, oggi farà il secondo. È a disposizione, verrà in panchina. È inevitabile che bisogna calcolare anche che quando si viene da una guarigione da questo virus, che comunque debilita, ci vuole un po’ per tornare in condizione. Non puoi lanciarlo subito in squadra. Per il resto faremo delle valutazioni. Anche Brozovic ha finito il derby un po’ affaticato. Anche Sensi lo stesso. Faremo delle valutazioni a livello fisico per non prendere dei grossi rischi».

Champions. «Il campionato è equilibrato. Diverse squadre lotteranno per i primi quattro posti perché sono competitive e possono fare cose importanti. Noi vogliamo esserci e faremo di tutto. Anche all'estero il Real ha perso con il Cadice e il Barcellona con il Getafe. Ci sono risultati un po’ inaspettati, tante squadre tornano a giocare dopo impegni internazionali e tanti giocatori sono affaticati».

Trequartista. «Penso che questo sistema possa esaltare i calciatori. Abbiamo giocato così anche la fase finale di Europa League con Barella un po’ spostato a destra, Brozovic e Gagliardini in costruzione. È un sistema che stiamo utilizzando da molto tempo. Può cambiare la posizione del trequartista ma rimane un trequartista. Lì possono giocare Barella, Vidal, Sensi, Eriksen. Sono tanti».

Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre, 11:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA