Inter-Sampdoria 5-1. I nerazzurri straripano a San Siro: in gol Sanchez, Gagliardini, Pinamonti e Lautaro.

Inter-Sampdoria 5-1. I nerazzurri straripano a San Siro: in gol Sanchez, Gagliardini, Pinamonti e Lautaro.
di Salvatore Riggio
2 Minuti di Lettura

Tutto facile per l’Inter. Nella prima gara da campioni d’Italia i nerazzurri, rimaneggiati per l’occasione, vincono 5-1 contro la Sampdoria. Anche la squadra di Claudio Ranieri non deve chiedere più nulla a questo campionato e l’atteggiamento dei blucerchiati non è proprio quello di una gara da vincere. Tanto che già al 4’ l’Inter sblocca il risultato. Errore di Augello, Lautaro Martinez apre per Young, palla in mezzo e inserimento di Gagliardini. È una gara in discesa, come era prevedibile appunto. L’Inter continua a macinare gioco, mentre la Sampdoria commette troppi errori. 

LEGGI LA CRONACA

Dalla panchina Claudia Ranieri sprona i suoi, ma non basta. Prima Audero salva su Hakimi, poi l’Inter raddoppia con Sanchez, ben servito da Gagliardini. La reazione d’orgoglio dei blucerchiati è tutta sulla conclusione di Candreva respinta goffamente da Handanovic, ma sulla respinta è Keita ad accorciare. Dura poco il 2-1: passano 120 secondi e Sanchez triplica. Nella ripresa c’è spazio per la festa di Pinamonti, classe 1999. È lui a finalizzare il cross di Barella per il 4-1. Mettendo di fatto la sua firma sulla stagione nerazzurra. Chiude Lautaro Martinez su rigore.

Prima del match, festa dei tifosi nerazzurri fuori dallo stadio. Erano in tremila ad attendere l’arrivo del pullman interista.

 

Sabato 8 Maggio 2021, 17:25 - Ultimo aggiornamento: 19:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA