INTER

Rimonta Inter, ma col Parma è solo 2-2. Conte non decolla

Sabato 31 Ottobre 2020 di Salvatore Riggio

L’Inter non vince più a San Siro. Pareggia contro il Parma, guidato da un Gervinho stratosferico. Per i nerazzurri continua la maledizione del Meazza. L’ultima vittoria nel proprio stadio, per la squadra di Antonio Conte, risale al 26 settembre, nel 4-3 rifilato alla Fiorentina. Al di là di quanto l’Inter potrà recriminare per il contatto in area tra Balogh e Perisic, non sanzionato dall’arbitro Piccinini, restano le tantissime difficoltà dei nerazzurri, soprattutto in attacco. L’assenza di Lukaku si fa sentire. In rosa non c’è un suo vice. Perisic non può sostituirlo, anche salva la baracca in extremis. Mentre Eriksen fallisce l’ennesima occasione. Meriti al Parma, che soffre molto nel primo tempo, ma resiste. Per poi colpire grazie alla doppietta di Gervinho. Prima l’ivoriano trova il vantaggio con un tiro al volo su lancio di Hernani, poi raddoppia su suggerimento di Inglese. Beffando de Vrij in entrambe le occasioni. Brozovic riapre il match, Piccinini non concede un rigore all’Inter e il match sembra avviarsi verso la fine. Ma ci pensa Perisic a siglare il 2-2..

LEGGI LA CRONACA

 

Ultimo aggiornamento: 20:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA