Inter, Conte si mette alle spalle Dortmund: «Uno sfogo che serve per crescere»

Venerdì 8 Novembre 2019 di Salvatore Riggio

C'è da smaltire la delusione per la sconfitta rimediata in Champions contro il Borussia Dortmund. Antonio Conte è pronto a lasciarsi tutte alle spalle nel match di San Siro contro il Verona.

Verona. «Dovremo fare grande attenzione, sapendo che il Verona è una squadra in salute, che corre e pressa. Dovremo essere molto preparati per questa situazione».

Champions. «Non sarà una partita semplice e quindi dovremo essere bravi a smaltire la delusione della sconfitta di Dortmund che sicuramente può lasciare qualche strascico, ma anche questo fa parte del processo di crescita e di maturità. Il fatto di smaltire le scorie negative che può aver lasciato quella partita».

Incontro con i dirigenti. «Sinceramente voi avete visto il mio come uno sfogo, io come un modo costruttivo per cercare di capire dove si è commesso qualche errore senza additare nessuno e mettendomi per primo nella situazione».

Analisi. «Sono stato chiamato per cambiare i giri del motore e quindi ogni cosa che faccio la faccio per migliorare la situazione e di far capire che si può e si deve fare meglio perché siamo l'Inter. Quando siamo nel privato i dirigenti sono i primi a riconoscere alcune situazioni che potevano essere fatte in maniera migliore a inizio stagione. Non vedo assolutamente problemi con i dirigenti perché si ha lo stesso pensiero».

Ultimo aggiornamento: 15:28


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma