Il saluto di Felipe dal Genoa: «Laziali, amatemi ancora o faccio un Caicedo»

Il saluto di Felipe dal Genoa: «Laziali, amatemi ancora o faccio un Caicedo»
di Daniele Magliocchetti
1 Minuto di Lettura
Martedì 31 Agosto 2021, 22:55 - Ultimo aggiornamento: 2 Settembre, 09:59

Caicedo saluta i tifosi della Lazio. Appena arrivato a Genica, il Panterone non ha dimenticato i tifosi della Lazio e tramite il suo profilo Twitter ha scritto alcune righe per ricordare il suo periodo laziale. «Cari tifosi della Lazio. Come tutte le grandi storie c'è un inizio e una fine. Una storia lunga e bellissima, fatta di momenti difficili e di momenti fantastici, grandi emozioni, grandi vittorie. Provo in questo momento tanta emozione nel salutarvi e ringraziarvi per tutto l'affetto che mi avete regalato. Finisce qui la mia avventura con la Lazio. Ricorderò con amore ogni momento in cui ho vestito la maglia della Lazio. Grazie a tutti per come avete accolto me e la mia famiglia. Ci legheranno sempre quei gol al 90' minuto, gioia e passione». L’ormai ex giocatore della Lazio ha voluto ringraziare a suo modo l’intera tifoseria ma anche i compagni di squadra e i club a cui deve molto: «Voglio ringraziare i compagni di squadra, la società, i magazzinieri, lo staff medico e tutti quelli che hanno lavorato a Formello e che mi hanno fatto sentire come a casa. Spero di essere riuscito a ripagarvi col mio impegno e la mia professionalità. Un abbraccio a tutti... AMATI O FACCIO UN CAICEDO».

© RIPRODUZIONE RISERVATA