Monterosi batte uno spento Atletico
e si prende la vetta del girone G

Sabato 10 Novembre 2018 di Umberto Serenelli
Un contrasto da tra Nanni e Mastrantonio

Tonfo interno dell’Sff Atletico che cede il passo a un cinico Monterosi (2-0). Gli accorsi sugli spalti del “Paglialunga” hanno assistito a una partita tutto sommato piacevole e ricca di capovolgimenti di fronte grazie soprattutto al valore dei 22 scesi in campo. La compagine tirrenica ha dominato la prima frazione di gioco senza riuscire però a violare l’attenta retroguardia ospite. La ripresa invece è stata caratterizzata dallo spumeggiante fraseggio dell’undici di mister Mariotti che si è difesa con ordine e in contropiede colpito i rossoblù meritando il successo.
 
PRIMO TEMPO DI MARCA LOCALE
Non trascorre molto dal fischio di inizio e Nanni chiama, su calcio di punizione, il portiere Frasca a un difficile intervento. Replicano gli ospiti con una sterile incursione di Nohman. E’ poi Cotani a farsi minaccioso e sugli sviluppi dell’azione il fantasista Nanni mette al centro ma il giovani bomber D’Andrea non ne approfitta. Al 33’, lo scatenato Nanni costringe a una difficile deviazione l’estremo difensore ospite. Sorvola di poco la trasversale, al 36’, un colpo di testa di D’Andrea su un suggerimento dell’onnipresente Nanni. Prima del riposo l’Atletico reclama un penalty per un atterramento in aerea di Nanni, ma l’arbitro lascia corre.
 
RIPRESA ALL’INSEGNA DEGLI OSPITI
Il secondo tempo si apre con un tiro ravvicinato di Gabbianelli, respinto in tuffo da Galantini. Il portiere locale non può nulla, dopo un minuto, sul micidiale colpo testa dal solitario Gerevini che porta in vantaggio il Monterosi. Il complesso di mister Scudieri accusa il colpo ma non riesce a reagire contro una squadra padrona del centrocampo e molto ordinata dietro. Al 18’, Galantini si oppone a una deviazione aerea di Proia. Risponde con grinta Nanni che si vedere bloccare da Messina. In contropiede, al 34’, il raddoppio: il solitario Gjuci viene pescato al limite dell’area da un ghiotto invito dell’ariete Nohman e scarica un violento diagonale che gonfia il sacco. A questo punto gli ospiti arretrano il baricentro della squadra e si limitano a controllare le sorti della partita. L’unico in grado di creare problemi è Nanni ma lo fa con scarsi risultati. Il Monterosi conquista così tre punti pesanti con cui balza al comando del girone in attesa dei match di domani.

Ultimo aggiornamento: 20:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il manuale dei viaggiatori per evitare i borseggiatori di Roma

di Mauro Evengelisti