Il Newcastle segue il messicano Santiago Munoz, sembra il film "Goal"

Il Newcastle segue il messicano Santiago Munoz, sembra il film "Goal"
di Alessandro Cristofori
2 Minuti di Lettura
Martedì 16 Febbraio 2021, 19:01 - Ultimo aggiornamento: 19:02

Di solito i film si ispirano ad una storia realmente accaduta in questo caso è vero il contrario.  La realtà è che Santiago Munoz, attaccante messicano del Santos Laguna ha fatto il suo esordio dal primo minuto nel match di campionato contro il Monterrey, vinto 1-0 dalla sua squadra. Il rapporto con la fantasia è che Santiago Munez è il personaggio fittizio della trilogia cinematografica "Goal" dove un ragazzo nato in Messico si trasferisce in Inghilterra, passando dagli Stati Uniti, per inseguire il sogno di diventare un calciatore professionista. Munez, interpretato dall'attore Kuno Becker, nel primo capitolo della saga diventerà una stella del Newcastle, mentre nel sequel si trasferirà al Real Madrid vincendo anche la Champions League. L'ultimo episodio della trilogia termina con un episodio che sembra quasi non avere un filo logico con i suoi due prequel ed è ambientato durante i mondiali tedeschi del 2006 che il protagonista non potrà giocare a causa di un infortunio. Il parallelismo tra i due Santiago, anche se il diciottenne rispetto al suo alter ego in celluloide è in possesso del passaporto americano, non è sfuggita all'account Twitter del Newcastle, che si è congratulato con il giovane calciatore postando una sua foto. Nel primo film, un gol di Munez consente ai "Magpies" di ottenere la qualificazione in Champions League. Attualmente i bianconeri sono in piena lotta salvezza ma un messicano di nome Santiago, almeno in futuro, potrebbe essere l'uomo della provvidenza. Così almeno insegna il cinema.

© RIPRODUZIONE RISERVATA