Il City annienta il Chelsea nonostante il Covid. Bayern in rimonta. Suarez ancora decisivo e l'Atletico vola

Domenica 3 Gennaio 2021 di Giuseppe Mustica
Il City annienta il Chelsea nonostante il Covid. Bayern in rimonta. Suarez ancora decisivo e l'Atletico vola

Nonostante le assenze per il Covid, il Manchester City di Guardiola va a vincere a Stamford Bridge. E lo fa con la personalità da grande squadra e con un primo tempo clamoroso. Finisce 1-3 contro il Chelsea: ed è la terza vittoria consecutiva per i Citizens in Premier League, che si piazzano al quinto posto alle spalle del Tottenham. La prima parte è a senso unico. Apre Gundogan (18'), raddoppia Foden al 21' e chiude praticamente la sfida De Bruyne poco dopo la mezzora. Nella ripresa la squadra del tecnico catalano gestisce. Rischia poco - quasi nulla - e solamente nel recupero i Blues riescono a mettere a segno il gol della bandiera con Hudson-Odoi. Nell'altra gara di giornata anche il Leicester vince in trasferta: 1-2 sul campo del Newcastle per Vardy e compagni. E sono tre punti di platino perchè le "Foxes" si piazzano al terzo posto, alle spalle della coppia di testa Liverpool-Manchester United. Succede tutto nella ripresa: per gli ospiti segnano Maddison e Tielemans. Accorcia nel finale Carroll, ma è troppo tardi. 

BUNDESLIGA

Tutto come previsto nel campionato tedesco. Anche se più difficile del previsto sia per il Bayern Monaco che per il Borussia Dortmund. La squadra campione d'Europa in carica batte 5-2 il Mainz, recuperando il doppio svantaggio siglato da Burkardt e Hack. Ma nella ripresa i bavaresi si scatenano e nello spazio di 5 minuti (50' e 55') la pareggiano con Kimmich e Sane. La rimonta è completata da Sule e poi arriva la doppietta di Robert Lewandowski: poteva mai mancare il polacco nel tabellino dei marcatori? No, impossibile. E il Bayern rimane saldamente in testa al campionato. Si rialza anche il Borussia Dortmund, i gialloneri superano il Wolfsburg 2-0 grazie alle reti di Akanji e di Sancho. Funziona la cura Erzig per la squadra tedesca dopo l'esonero di Favre. 

LIGA

L'Atletico Madrid ritorna in vetta al campionato. Ed è decisivo, come al solito Luis Suarez, con la rete al 90' che regala la vittoria (1-2) sul campo dell'Alaves. Nel primo tempo i Colchoneros passano con Llorente, ma Felipe, con l'autogol all'84', sembra aver indirizzato il risultato definitivo. Ma allo scadere la zampata del Pistolero è determinante: sono 9 adesso i gol in campionato per l'ex Barcellona. E per la squadra di Simeone sono due i punti di vantaggio sui cugini del Real con due partite in meno ancora da giocare. In serata al Barcellona basta de Jong per avere la meglio sull'Huesca. Il gol dell’olandese al 27' permette alla squadra di Koeman di agguantare il quinto posto in classifica. Rimangono comunque dieci i punti di distacco dalla capolista Atletico. Ma il 2021 è iniziato con il piede giusto per Messi e compagni. Ah, l'argentino entra nel gol, ovviamente, siglando l'assist decisivo. 

Ultimo aggiornamento: 22:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA