Casal Barriera sfida doc all'Ausonia.
Damiani: «Salvezza resta prioritaria»

Venerdì 29 Novembre 2019 di Federico Feliciello
Alessandro Damiani, tecnico del Casal Barriera
All’inizio era una sorpresa, adesso può diventare una conferma. Il Casal Barriera è stata protagonista di un avvio di stagione entusiasmante, in cui ha stazionato sempre nelle posizioni di vertice della classifica. Il successo per 3-0 contro il Gaeta (il 7° in 11 gare di campionato) ha portato la squadra di Alessandro Damiani a 3 punti dalla vetta (con una gara ancora da recuperare) e proprio domenica i gialloverdi saranno impegnati nella sfida verità con la capolista Insieme Ausonia in cui potranno testare le proprie ambizioni. Il tecnico Damiani però rimane cauto e predica umiltà: «La nostra ambizione è quella della salvezza. È vero che stiamo facendo molto bene, i ragazzi s’impegnano moltissimo e stanno disputando delle ottime prestazioni. Dobbiamo rimanere con i piedi per terra: siamo una squadra giovane, da cui ci aspetta grandi cose e anche errori di inesperienza. Noi lavoriamo per migliorare questi difetti».

È chiaro che il Casal Barriera vuole continuare a volare sulle ali dell’entusiasmo e contro L’Insieme Ausonia venderà cara la pelle. «Ci aspetta una sfida contro un avversario superiore – afferma Damiani – L’Ausonia è una delle compagini favorite per la vittoria del campionato, in campo però pure possono accadere tante cose e noi cercheremo di sfruttare gli episodi che capiteranno a favore nostro. I ragazzi vogliono fare bene, in loro vedo tanta determinazione e tanto carattere, questo è la nostra caratteristica e ce la giocheremo in questo modo».

Un pensiero finale di mister Damiani va sull’assenza di Mattia Ciurluini, centrocampista classe 1992, uno delle bandiere del Casal Barriera che in questa stagione non ha ancora potuto mettere piede in campo a causa di un brutto infortunio: «Mattia è stato molto sfortunato, lo aspetto a braccia aperte e quando rientrerà in campo sono sicuro che ci darà una grande mano».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma