Il calendario del girone A, le reazioni.
Timori per la Crecas, Boreale: tutto ok

Il calendario del girone A, le reazioni. Timori per la Crecas, Boreale: tutto ok
di Ugo Baldi
1 Minuto di Lettura
Martedì 25 Agosto 2015, 00:41 - Ultimo aggiornamento: 10:59

Ecco alcune reazioni al calendario del girone A, pubblicato ieri dal Comitato Regionale Lazio.

Fabrizio Valentini, presidente della Crecas: “Siamo finiti in un girone di ferro. Per il posto in serie D, sarà una lotta tra Città di Fiumicino, Monterosi e Ladispoli. La Crecas? Noi puntiamo ad un buon campionato, e l’avvio del calendario potrebbe darci subito fiducia”

Massimo Corinaldesi, diesse Fregene. “La nostra è una squadra giovane, che punta decisa a salvarsi. Ad eccezione delle corazzate Monterosi, Ladispoli, Crecas Fiumicino e Vigor, con le altre partiremo alla pari”.

Villa, dirigente della Boreale: “Devo ammettere che è davvero un bel girone, affascinante e che ci darà prestigio nel giocarlo. Il nostro debutto contro il Monterosi è tosto, ma tanto prima o poi dobbiamo incontrarle tutte”.

Maurizio Manfra, ds del Città di Fiumicino: “Tutti ci danno per favoriti, e questo ci fa piacere. Ma in realtà non è così. Io vedo un girone complicato, nel quale pretendenti sono davvero tante. Saranno determinanti gli scontri diretti”

© RIPRODUZIONE RISERVATA