Le magie di Ibra diventano francobolli
E lui: «Finalmente belle notizie dalla posta»

Martedì 11 Marzo 2014 di Gianluca Cordella
1

Francobolli e banconote: ecco, se un giorno la tua faccia finisce sui primi o sulle seconde, significa che evidentemente sei diventato qualcuno. Zlatan Ibrahimovic di certo non aveva bisogno di questa certificazione, specialmente in patria. Ma se qualcuno aveva ancora dei dubbi sul reale peso sociale dell'attaccante svedese adesso dovrà arrendersi all'evidenza.

La faccia di Zlatan, ma anche le sue gesta in campo, compresa la rovesciata contro l'Inghilterra che è stata votata come miglior gol del 2013, sono infatti finiti su una serie di francobolli celebrativi che il 27 marzo prossimo saranno lanciati sul mercato dalle poste svedesi.

«Solitamente per posta ricevo bollette e pagamenti, raramente è una bella cosa. Forse questo cambierà la situazione», ha scherzato l'attaccante del Paris Saint Germain che, per evitare gaffe istituzionali, si è affrettato ad aggiungere di essere «orgoglioso di esser stato scelto».

Ultimo aggiornamento: 20:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA