​Portogallo-Germania, Gosens è super: assist, gol e standing ovation

Portogallo-Germania, Gosens è super: assist, gol e standing ovation
2 Minuti di Lettura
Sabato 19 Giugno 2021, 19:53

Grandissima partita di Robin Everardus Gosens, classe 1994, tedesco con cittadinanza olandese, difensore o centrocampista dell'Atalanta e della Germania. Contro il Portogallo all'Allianz Arena, nella seconda gara a Euro 2020, ha segnato un gol, fornito un assist, provocato un'autorete, avviato l'azione che ha portato a un altro autogol e realizzato un gol in acrobazia poi annullato dall'arbitro inglese Taylor. Non solo. È uscito dopo 62' tra gli applausi del pubblico, chiudendo una prestazione ottima (e ricca di tante belle cose). Secondo i dati di Opta, Gosens è stato direttamente coinvolto in 4 gol (2 reti, 2 assist) nelle ultime tre partite giocate con la nazionale tedesca.

Diretta Portogallo-Germania 2-4: Diogo Jota accorcia le distanze, poi palo di Sanches

Gosens difensore goleador

Cresciuto nel Rhede e nel Vitesse, Gosens si è poi trasferito (in prestito) al Dordrecht, in Olanda. Ha quindi vestito la maglia dell'Heracles Almelo per due stagioni in Eredivisie e infine, nel 2017, è passato all'Atalanta. Con i bergamaschi, finora, ha collezionato 149 presenze e 27 gol. Nell'ultima stagione, in particolare, ha segnato 11 reti, diventando il primo difensore ad andare in doppia cifra in Serie A 14 anni dopo Marco Materazzi. «Non credo sia sottovalutato. È uno dei migliori nel suo ruolo», ha detto di lui Gian Piero Gasperini, il suo allenatore a Bergamo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA