Genoa, Perinetti: «Per Kouame al Napoli si passa alla fase operativa»

Lunedì 7 Gennaio 2019
«Kouame al Napoli? Stiamo parlando, c'è stato un approccio tra i presidenti Preziosi e De Laurentiis anche impegnativo, per così dire. Ora bisogna passare alla fase operativa, con i dettagli di vari bonus e tecnicismi che, alla fine, sono quelli che contano». Così il direttore generale del Napoli, Giorgio Perinetti, intervistato da Radio Kiss Kiss. Ma nella trattativa potrebbero essere inseriti altri giocatori del Napoli? «Non ne stiamo parlando, ma eventualmente sarebbero operazioni separate», ha risposto Perinetti. E cosa c'è di vero sul presunto interessamento del Milan per Piatek? «Lo abbiamo letto su un quotidiano sportivo - è stata la replica del d.g. genoano -. L'indiscrezione ci ha sorpreso e ci rende orgogliosi il fatto che un nostro calciatore sia così cercato, ma una trattativa con i rossoneri non è ancora iniziata». Di Kouame al Napoli, Perinetti ha poi parlato con un'altra emittente partenopea, Radio Marte. «Sono affari in pista, ma dobbiamo vederci, parlare, confermare - ha detto -, anche perchè in queste trattative i dettagli sono molto importanti. C'è un'intesa che può essere considerata abbastanza vincolante, ma faremo ulteriori incontri per definire tutto e in settimana potremmo definire tutto. L'incontro tra Prezioni e De Laurentiis è stato positivo e già è una base importante: l'affare l'hanno improntato ai massimi livelli. Rog al Genoa? Sono affari separati. Non ci piace solo Rog, se guardo la rosa del Napoli c'è molto da guardare». Ma ci sono altri club su Kouamè? «Rispettiamo la priorità che si chiama Napoli - ha risposto il dirigente dei liguri -, poi è chiaro che iniziano ad arrivare segnali anche da Premier e Bundesliga, ma speriamo che Kouamè resti in Italia».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il dilemma d inizio primavera: corsa in villa o carbonara?

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma