Genoa, Motta avverte: «Sarà un Napoli pericolosissimo»

Venerdì 8 Novembre 2019
Concentrato solo sul Genoa. Così Thiago Motta alla vigilia della trasferta che vedrà il Grifone affrontare al San Paolo il Napoli del suo ex allenatore Ancelotti. «Affronteremo una squadra da Champions e sicuramente sarà uno stimolo in più per noi ma andremo con una grande voglia di fare la partita - ha spiegato l'allenatore del Genoa -. Ambiente caldo? Prevedere se è il momento giusto o no per affrontarli è molto difficile. Anche perché conoscendo Carlo, una persona fantastica al quale auguro sempre il meglio perché se lo merita, da quello che vedo da fuori vedo una squadra compatta con il suo allenatore che diventa per questo pericolosissima». «Domani mi aspetto un Napoli che in campo darà tutto - ha aggiunto - I giocatori giocheranno per se stessi ma anche per il proprio tecnico, lo conosco e so quale rapporto abbia con la squadra. Lo ripeto saranno pericolosissimi».

Il Genoa non guarda la classifica e, nonostante le ultime sconfitte, la più grave in casa contro l'Udinese domenica, non ha perso l'entusiasmo. «Dal primo giorno che sono arrivato l'entusiasmo è sempre lo stesso - ha detto l'allenatore Thiago Motta -. Io guardo avanti: in una sconfitta tutti possiamo commettere errori. La cosa più importante è capire dove abbiamo sbagliato e pensare già alla prossima partita, che è quella con il Napoli: è quello che stiamo facendo, perché è la partita che conta ed è importante adesso». La classifica vede il Genoa al terz'ultimo posto, a pari merito con la Sampdoria: «Preferisco guardare ogni giorno l'allenamento e la prossima partita, che è quello che conta. Se guardiamo la classifica e pensiamo di affrontare la prossima pensando al risultato, cosa che non si può controllare prima, non andiamo da nessuna parte. Dobbiamo pensare di lavorare ogni giorno tutti e dare il massimo per noi stessi e per la squadra, concentrandoci sulla prossima sfida».
Ultimo aggiornamento: 14:06


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma