Genoa, Motta è fiducioso: «Giocando da squadra possiamo fare bene»

Martedì 29 Ottobre 2019
«Domani abbiamo una partita bellissima da giocare e dobbiamo concentrarci su quella». Thiago Motta alla vigilia della sfida con la Juventus considera già archiviata la sfida con il Brescia ma non vuole pensare all'altro scontro diretto domenica prossima con l'Udinese. «La Juventus è una grandissima squadra che ha vinto otto campionati di fila - le parole del tecnico -. Una squadra che gioca tutte le stagioni per vincere la Champions league con tantissima qualità. Ma non voglio perdere tempo a preoccuparmi troppo per gli avversari, piuttosto mi concentro su di noi perché se stiamo bene abbiamo grande possibilità di fare partita. La nostra mentalità, vista con il Brescia, deve essere quella di giocare sempre da squadra. Sia quando abbiamo il pallone sia senza palla, bisogna essere sempre giocare l'uno per l'altro. Sappiamo che affronteremo una squadra molto forte come la Juve ma la affronteremo da squadra e sono convinto che possiamo fare grande partita». Nessuna indicazione tattica per il tecnico italobrasiliano che non si sbilancia sulle scelte ma ammette che non farà turn over pensando alla sfida successiva. «Metterò in campo la squadra migliore che io penso possa affrontare la Juventus - ha aggiunto Thiago Motta -. Turn over per me significa poco: metterò quelli che considero i migliori per affrontare una squadra come la Juve. In ogni caso qualunque sia l'avversario la nostra idea deve essere quella di difendere tutti e attaccare tutti».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani