Genoa, Motta senza timori: «A Milano per vincere»

Venerdì 20 Dicembre 2019
«Dobbiamo dimenticare quanto è accaduto fino ad ora, anche le belle prestazioni perché alla fine non sono arrivate le vittorie. Domani dobbiamo giocare da squadra, attaccare e difendere tutti insieme, imporre il nostro gioco e vincere». I risultati sono tutto e l'allenatore del Genoa Motta ne è consapevole alla vigilia della trasferta di San Siro contro l'Inter e dopo la sconfitta nel derby. «Quella è ormai passata. Ma mi aspetto subito una reazione dopo una sconfitta che a mio modo di vedere non è stata meritata - ha detto Motta -. Il mio passato nerazzurro? Ho sempre bei ricordi ma oggi penso solo a mettere in campo la miglior squadra possibile per poter fare una buona prestazione domani. Andremo per vincere». Un Genoa che dovrà fare i conti con molte assenze, così come l'Inter, soprattutto con il dubbio Favilli e Sturaro. «Se penso che l'Inter possa essere in emergenza allora lo siamo tutti viste le nostre assenze - ha sottolineato -. Favilli e Sturaro stanno bene ma oggi vedremo dopo l'ultimo allenamento chi sarà a disposizione per domani». Ultimo aggiornamento: 20:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani