Genoa, Juric: «Napoli squadra top in Europa, ma sono fiducioso»

Genoa, Juric: «Napoli squadra top in Europa, ma sono fiducioso»
di Redazione Sport
2 Minuti di Lettura
Martedì 24 Ottobre 2017, 16:26 - Ultimo aggiornamento: 18:29

«Dobbiamo sfruttare le nostre caratteristiche: andare ad aggredire e non farli giocare». Più facile a dirsi che a farsi l'idea dell'allenatore del Genoa Ivan Juric per affrontare la capolista che domani sera arriverà al Ferraris. Con quattro punti nelle ultime due giornate il Genoa ha iniziato una lenta risalita ma la differenza con i partenopei è ancora enorme. «Il Napoli in questo momento gioca meglio di tutti non solo in Italia ma anche in Europa assieme al Manchester City - ha spiegato Juric -, hanno un grandissimo possesso palla e dominano sempre. Noi comunque andremo a giocare la nostra partita, molto carichi e cercando di fare il meglio possibile. È inutile ripetere quanto siano bravi ma sono molto fiducioso e possiamo fare una buonissima partita». Genoa reduce dal pareggio dolceamaro con il Milan. «Abbiamo fatto un sacco di errori tecnici che non ci hanno permesso di sviluppare in tante situazioni il gioco, anche da parte di giocatori che normalmente non fanno questo tipo di errori» ha detto Juric. In attesa dell'ultima rifinitura e della sgambata di domani mattina, sono tre i sicuri assenti domani. «Mancheranno Spolli, Cofie e Rosi - ha detto Juric -. Lapadula non ha fatto la preparazione ed è reduce da due infortuni è normale che non sia ancora al meglio ma bisogna dargli il tempo sufficiente a tornare in forma». L'attaccante dovrebbe perciò giocare in attacco con a fianco uno tra Taarabt, Pandev o Palladino. Ballottaggio Biraschi-Lazovic per sostituire Rosi anche se il tecnico per ora non vuole affidarsi al turn over: «non ne farò molto» ha detto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA