Friedkin, Gasparri: «Il cambio di proprietà nella Roma? Tanto peggio di Pallotta...»

Lunedì 30 Dicembre 2019
1
Maurizio Gasparri commenta all'Adnkronos la trattativa ormai vicina alla definizione per il passaggio del club giallorosso al magnate texano Dan Friedkin. «Friedkin sarà il nuovo proprietario della Roma? Peggio di Pallotta non può esserci. Ora speriamo di avere trovato l'americano giusto. Purtroppo peschiamo sempre in America, se fosse un investitore romano o italiano sarebbe più facile delinearne i connotati. Ma se fa questo esborso speriamo che ci abbia pensato bene, perché una piazza come Roma merita rispetto, quel rispetto che Pallotta non ha avuto». E ancora: «Ho sempre criticato Pallotta anche con le mie odi al campionato», dice preannunciando «un'altra ode sul nuovo Pallotta». Gasparri dà poi un «consiglio da un tifoso storico della Roma» a Friedkin: «Se prende la Roma, non riparta dal nuovo stadio e si concentri sulla squadra». «La leggenda dello stadio ha assorbito energie mentali e forse anche economiche, spero che questo argomento venga archiviato per ora. Anche perché con un'amministrazione come quella di oggi e una sindaca così inadeguata è impossibile intavolare qualsiasi discorso»
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Casa mia è piena di gente”. E menomale che si chiama isolamento

di Veronica Cursi