L'arbitro che non vide il "mani" di Henry: «Francia-Irlanda la peggiore partita della mia carriera»

Lunedì 18 Novembre 2019
L'arbitro che non vide il

Il 18 novembre 2009 la Var ancora non esisteva. Esistevano però le telecamere, quelle che ripresero il fallo di mano di Henry, poco prima del gol che portò la Francia ai Mondiali in Sudafrica. Anzi, quel gol che tolse la Coppa del Mondo all'Irlanda di Giovanni Trapattoni. Al Parco dei Principi, dieci anni fa, si giocò lo spareggio deciso ingiustamente ai tempi supplementari da un gol irregolare, arrivato al minuto 104. Calcio di punizione di Malouda, palla a Henry che per controllarla usa la mano prima di servire Gallas per la rete dell'1-1 finale.

L'arbitro di quella partita era Martin Hansson. Il direttore di gara svedese, intervistato da The Athletic, ha detto: «E' stata la peggiore performance della mia carriera. Fortunatamente ho avuto degli ottimi amici che mi sono stati vicino in un momento molto difficile. Mi hanno dato un grande supporto ma per l'Irlanda fu un vero e proprio disastro»

Ultimo aggiornamento: 18:49


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma