AS ROMA

Fonseca, la Roma va ma a Benevento è emergenza in difesa. Out Cristante e Ibanez: «Ma siamo un gruppo»

Giovedì 18 Febbraio 2021
Fonseca, la Roma va ma a Benevento è emergenza in difesa. Out Cristante e Ibanez: «Ma siamo un gruppo»

Ecco il botta e riposta con Fonseca nel post partita. La Roma ha vinto a Braga ed è a un passo dagli ottavi.

 

E’ stata una prova di maturità: avete chiuso con un solo difensore e non avete preso gol.
E’ stata una dimostrazione di spirito di squadra, Abbiamo avuto tanti problemi con i nostri difensori, trovare soluzioni così non è facile. Karsdorp e Spinazzola hanno giocato bene in questa posizione, come Veretout ha fatto bene da terzino. E’ stato difficile ma i difensori hanno giocato molto bene.

Seconda partita di fila senza prendere gol. Abbiamo visto due centravanti che segnano due gol pesantissimi.
Sì, è stato importante. Dzeko ha giocato bene, Mayoral è entrato bene. Tutti hanno fatto bene. Molti sono sorpresi dalla qualità del Braga, ma noi ci aspettavamo una partita così. Nel primo tempo hanno creato delle difficoltà perché ci attaccavano in cinque, ma il Braga non ha mai avuto situazioni per fare gol.

Come stanno Cristante e Ibanez?
Non ho parlato con il dottore, dobbiamo fare una valutazione domani. Penso che sarà difficile averli per la prossima partita.

Una vittoria importante contro una squadra forte. Da qui alla fine della stagione ci sarà la fine del vostro limite contro le grandi?
Non abbiamo avuto buoni risultati con le grandi, ma spesso abbiamo giocato in trasferta. Ora avremo le partite in casa, stiamo lavorando per essere più forti contro le grandi squadre.

Quando è uscito Cristante la fascia è andata a Mancini. Quindi Dzeko non è il vice.
In questa partita il vice è stato Mancini.

Ci aspettavamo che Dzeko potesse essere il vice.
E’ un argomento che per me ora non è importante. Dobbiamo pensare al futuro. La fascia non è importante.

Ultimo aggiornamento: 23:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA