INSTAGRAM

Tifoso su Instagram scrive: «Vendete Florenzi» e c'è il like di Fonseca. La Roma: «Il tecnico non sapeva nulla»

Venerdì 24 Gennaio 2020 di Gianluca Lengua
1
Un tifoso su Instagram scrive: «Vendete Florenzi» e spunta il like di Fonseca

In casa Roma è scappato un “like” di troppo. Questa volta a essersi sbagliato (?) è stato Paulo Fonseca che ha piazzato un “mi piace” al commento “Vendete Florenzi”. Partiamo dal principio: sull’account Instagram della Roma è stata pubblicata circa 24 ore fa una foto di Spinazzola in allenamento, tra i vari commenti degli utenti c’è anche quello di un tifoso che ha scritto “Vendete Florenzi” e tra gli oltre 70 “like” c’è anche quello dell’allenatore della Roma Paulo Fonseca.  La Roma ha voluto precisare che «il mister ha spiegato di non aver messo alcun like al post del tifoso che chiedeva la cessione di Florenzi. Quando lo ha visto è caduto dalle nuvole, ci ha detto che oggi non ha neanche aperto Instagram e ha cancellato il like solo dopo la nostra segnalazione, perché ne ignorava l’esistenza».

LEGGI ANCHE Totti mette like a Buffon: il nuovo scivolone scatena la bufera sui social

Il gradimento del portoghese è rimasto online per 15 minuti, troppi per pensare che nessuno se ne accorgesse. Sono, infatti, decine gli utenti che hanno commentato: «Grande Fonseca», «Guardate chi ha messo like» e così via. Un errore o qualcosa di voluto? Impossibile saperlo a meno che non sia proprio Fonseca a chiarire la situazione. Una cosa simile era successa il 6 gennaio a Francesco Totti che a uno stesso commento «Vendete Florenzi», aveva messo “mi piace”. Poco dopo la situazione è rientrata con l’ex numero 10 che ha chiarito: «Vorrei precisare che non ho mai messo “like” a quel commento di cattivo gusto su Florenzi. Ho profonda stima di lui, come amico e giocatore, in particolare i tifosi della Roma dovrebbero saperlo. Ciò che sto leggendo su articoli e sui social mi rattrista».
 

Ultimo aggiornamento: 20:41


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma