Fiorentina, Montella: «Stagione maledetta, ma ne usciremo»

Domenica 19 Maggio 2019
Vincenzo Montella è una furia al termine del match perso allo stadio Tardini. Gli strali sono per l'arbitro Giacomelli. «Non abbiamo perso per colpa sua ma non capisco proprio il suo metro di giudizio - ha sottolineato il tecnico viola con rabbia - Una gamba tesa clamorosa non segnalata, spalla a spalla giudicate in modo differenti... Insomma non ho capito il metodo di giudizio, anzi forse l'ho capito e alla fine ho pure perso la testa. L'ho detto comunque anche a lui già alla fine del primo tempo e al quarto uomo. Hanno sbagliato». Dichiarazioni pesantissime che aprono una settimana decisiva per la sua Fiorentina. «Dobbiamo ritrovare le forze per la sfida decisiva di domenica - ha aggiunto Montella - La partita? Ho poco da dire perché è stato lo specchio di questa stagione maledetta. Non segniamo da un mese? Ma cosa posso recriminare ai ragazzi! Siamo la squadra che mette a segno più occasioni, poi sbagliamo tantissimo, anche gol a porta vuota». «Il passato ora però non conta più - ha concluso l'allenatore viola - Rimbocchiamoci le maniche e troviamo tutti assieme le energie per uscire da questa situazione».


LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma