Fiorentina, Montella gioia a metà: «Mi sento sempre in discussione»

Lunedì 16 Dicembre 2019
Soddisfatto il tecnico della Fiorentina, Vincenzo Montella: «Io credo che la squadra abbia fatto una grande partita - ha commentato -. Perdere sarebbe stato una beffa, oggi ho pensato anche di vincere la gara. Sono contento per Vlahovic: arriverà molto in alto perché ha voglia di lavorare, di soffrire. Io credo in lui, gli ho dato fiducia fin dall'anno scorso». Montella ha sottolineato che la Fiorentina «al completo è una squadra molto competitiva». Sul futuro «io sarò sempre in discussione, come tutti». Il tecnico viola ha parlato anche di Ribery, che nel pre partita ha dato la carica alla squadra negli spogliatoi: «È un pò giù, ma è molto coinvolto nella nostra situazione», ha detto Montella. Chiesa è «rimasto in campo con generosità ma non stava bene». A fine gara, tramite i social della Fiorentina, è intervenuto anche il presidente viola Rocco Commisso: «Complimenti ragazzi - ha affermato -. Questa è la Fiorentina che voglio e mi rende orgoglioso. Abbiamo messo tutto in campo e siamo riusciti a fermare la capolista». Ai microfoni di Sky ha parlato anche Dusan Vlahovic: «Ibrahomovic - ha sottolineato - è un idolo per tutti, il suo stile di gioco è unico. L'abbraccio con Montella? Vuol dire che siamo tutti con lui».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Iscrizione a scuola, la regola aurea per decidere senza discutere

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma