Fiorentina, Astori nella Hall of fame viola

Fiorentina, Astori nella Hall of fame viola
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 21 Novembre 2018, 21:20

Il capitano della Fiorentina Davide Astori scomparso improvvisamente a soli 31 anni lo scorso 4 marzo mentre era in ritiro con la propria squadra a Udine entrerà a far parte della Hall of fame viola. La manifestazione, giunta alla VII edizione, avverrà lunedì prossimo alle 20.30 presso l'auditorium 'Cosimo Ridolfì di Banca CR Firenze, nel capoluogo toscano. Si tratta di una celebrazione dedicata ai protagonisti che hanno fatto la storia della Fiorentina, dirigenti, giocatori, rappresentanti del tifo del passato e contemporanei. Per le preferenze espresse dal 'Collegio del Marzoccò entreranno da quest'anno nella Hall of Fame, oltre al compianto Astori, anche Enrico Albertosi, Ottavio Baccani, Daniel Bertoni, Gigi Boni, Giancarlo Galdiolo, Mario Maraschi e Claudio Ranieri, attuale tecnico del Fulham. La Fiorentina, nel 2012, è stata il primo club italiano ad inaugurare la propria Hall of Fame e ad ora fra i premiati risultano Antognoni, Hamrin, Chiappella, Pesaola, Galli, Borgonovo, Valcareggi, Zeffirelli, De Sisti, Virgili, Julinho, Albertazzi, Batistuta, Chiarugi, Toldo, Montuori, Toni, Enrico Chiesa, Dunga. L'iniziativa è organizzata dal Museo Fiorentina e dal club viola e si svolge fra gli altri col patrocinio di Regione Toscana, CONI, Fiorentini nel Mondo, Comune di Firenze, Città Metropolitana di Firenze. Intanto la squadra agli ordini di Pioli si sta preparando per la trasferta di domenica contro il Bologna: assente per infortunio Pezzella, al suo posto si candida Milenkovic finora impiegato a destra (il serbo è in vantaggio su Ceccherini), con Laurini e Diks in ballottaggio per una maglia. Mancando il capitano la fascia andrà al braccio di Federico Chiesa appena rientrato dagli impegni con la Nazionale azzurra

© RIPRODUZIONE RISERVATA